27 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 133 VOLTE

EURO2012: NAZIONALE. PIRLO "VOGLIAMO VINCERE EUROPEO, OEZIL PERNO GERMANIA"

CRACOVIA (POLONIA) (ITALPRESS) – “Nella Germania si sono tanti campioni, Ozil mi piace molto, e’ il fulcro del gioco tedesco come del Real Madrid, dovremo essere attenti a come si muove in campo”. Lo ha detto Andrea Pirlo in conferenza stampa a Casa Azzurri a proposito della semifinale di giovedi’ contro la Germania. “Dobbiamo impostare il gioco allo stesso modo fatto con tedeschi – ha poi aggiunto – che poi e’ l’unico modo che sappiamo di giocare, noi dobbiamo fare gioco, ma i tedeschi rispetto all’Inghilterra e’ una squadra che gioca di piu’ e che puo’ crearci dei problemi. Siamo venuti qui per vincere l’Europeo, lo vorranno fare anche loro. Quindi che vinca il migliore”. A chi gli ha chiesto cosa si aspetta dagli avversari in campo a proposito di marcature, Pirlo ha risposto che non si aspetta nulla di particolare. “Vedremo se mi marcheranno a uomo – ha spiegato – penso che avversario diretto che avro’ nella zona di campo sara’ Ozil, perche’ di solito gioca in quella zona di campo”. “La squadra tedesca forte in tutti i reparti, lo ha dimostrato in questo europeo, e negli anni. Noi pure siamo forti. Sara’ una bella semifinale” afferma Pirlo a proposito della semifinale di giovedi’. “Non mi alleno a tirarli cosi’ – ha detto poi Pirlo a proposito del cucchiaio – ti viene al momento. Non so nemmeno io che cosa avrebbero potuto dire se avessi sbagliato, appena ho visto il portiere sdraiato ho cercato quel colpo li’”. “In Germania sanno che l’Italia
puo’ far paura” ha aggiunto Pirlo, a proposito della presenza di una sua foto nella copertina di alcuni quotidiani tedeschi. L’Italia e’ in semifinale con la Germania dopo i mondiali del 2006. “Abbiamo visto tutte le partite – ha detto Pirlo – la Germania e’ una grande squadra, l’impostazione tattica piu’ o meno e’ la stessa del 2006 e la nostra voglia e’ uguale a del mondiale, perche’ e’ sempre una semifinale. L’unica differenza e’ che li giocavamo in Germania. Loro vengono da 4 5 anni di altissimo livello e dimostrano sempre di essere sul pezzo fino alla fine”.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu