29 giugno 2012 redazione@sora24.it
LETTO 229 VOLTE

EURO2012: SPAGNA. DEL BOSQUE "NON CI PENTIREMO MAI DEL MANCATO BISCOTTO"

DANZICA (POLONIA) (ITALPRESS) – “Non ci pentiremo mai di non avere pareggiato con la Croazia per eliminare l’Italia. Non sarebbe stato un bene per questo sport”. Lo ha detto a “Radio Marca” il ct della Spagna Vicente del Bosque commentando la vittoria degli azzurri contro la Germania in semifinale degli Europei. L’Italia di Prandelli sara’ proprio l’avversaria della Spagna domenica sera alle 20.45 a Kiev. Azzurri e furie rosse si sono gia’ affrontati nel girone di qualificazione pareggiando per 1-1. E Di Natale, fino a questo momento, e’ stato l’unico a segnare a Casillas. “Noi e l’Italia siamo arrivati in finale con un cammino simile – ha detto del Bosque – e siamo all’altezza di quello che richiede una finale. L’Italia e’ una squadra che si basa sul lavoro di Pirlo e De Rossi a centrocampo. Il suo asse forte e’ formato da Pirlo e Balotelli. Nella fase a gironi ci sono anche stati superiori nel primo tempo. É stata la Nazionale che ci ha creato piu’ problemi”. Se per Prandelli la Spagna e’ favorita, per il ct spagnolo non e’ cosi’. “L’Italia e’ stata quattro volte campione del Mondo – ha spiegato Del Bosque – quindi non si puo’ parlare di favoriti tra noi e loro. E’ una finale e partiamo alla pari. Non contera’ esserci affrontati nella fase a giorni: ricordo che ho detto a Cassano ‘vediamo se ci ritroviamo in finale’ e adesso ci siamo”. Del Bosque ha iniziato a studiare gli azzurri contro la Germania. “L’Italia – ha detto – a meno che non introduca alcune novita’, giochera’ con gli stessi uomini e nello stesso modo in cui hanno fatto contro i tedeschi. L’unico che le mancava era Maggio, ma lo ha sostituito bene Balzaretti”.

Fonte: www.italpress.com

Commenti

wpDiscuz
Menu