19 luglio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.773 VOLTE

Farmacia Comunale e spostamento dello studio associato – Chiarimenti dello staff Medico

Quello che dovrebbe essere una normale routine nella vita professionale di tutti i Medici o di qualunque professionista, cioè traslocare un proprio studio, stà diventando una sorta di telenovela per scopi ( polemiche ) che assolutamente NON interessano i Medici associati di via Piemonte.

In qualità di referente ex-legis dello Studio, in seguito a mandato dei colleghi dello studio, essendo anche indirettamente stato inserito nel polverone delle polemiche, faccio i seguenti necessari chiarimenti:

  1. Siamo presenti, come studio associato in via Piemonte, PRIMA DELL’APERTURA DELLA FARMACIA COMUNALE. Quindi è la Farmacia stessa che, casualmente, si è trovata vicino a noi e non viceversa.
  1. La recente applicazione della Legge sulla RICETTA ELETTRONICA comporta delle novità tecniche che obbligano i Medici dello studio all’utilizzo personale del PC dove risiede il software specifico sulla ricetta elettronica che, quindi, non è più condivisibile tra più colleghi, come finora accaduto. Ciò in virtù del fatto che chi scrive una ricetta ( anche di altri colleghi ) ne è immediatamente responsabile. Tale obbligo vale anche per i colleghi dell’Ospedale che NON potranno rimandare al Medico di famiglia le loro prescrizioni.

Tale Legge andrà a regime ( Regione Lazio ) a partire da fine settembre con obbligo di minimo l’ 80% di ricette fatte con tale sistema, pena sanzioni progressive fino al licenziamento per i Medici che si sottraggano. Precisato ciò occorreva un locale che permettesse la presenza contemporanea di OTTO STUDI ( per otto Medici ) più DUE postazioni per le segretarie collaboratrici, insieme a sala d’attesa adeguata. Il locale di via Piemonte è risultato immediatamente INADEGUATO A TALE SCOPO e si è stati costretti ( in virtù della neo-Legge ) a trovarne uno consono allo scopo, come quello che vedrà la luce in via Lungoliri Mazzini [ dove, peraltro, il Dr. Ganino è presente da oltre 36 (trentasei) anni ]…

  1. Il nuovo locale è stato preso in affitto regolarmente registrato e sul quale il locatore pagherà le relative tasse. Le utenze saranno tutte intestate allo Studio associato. Pertanto, precisato ciò, si diffida ufficialmente chiunque a diffondere illazioni di qualunque tipo contrarie al comune senso civico.
  1. Si precisa, inoltre, che il nostro studio è L’UNICO, IN TUTTA LA PROVINCIA, con otto Medici e che, non stop, lavorano per nove ore consecutive, dalle 10 alle 19, dal lunedi al venerdi, ed in più orari extra non obbligatori e come il sabato mattina…

Dr. Gianfranco Lilla – referente Studio associato via Piemonte.

Per conto dei Medici associati:

  • Dr. ssa Rossana Cipollone
  • Dr. Domenico Conflitti
  • Dr. Luciano Conte
  • Dr. Francesco Ganino
  • Dr. Donato Gulia
  • Dr. Antonio Pellegrini
  • Dr.ssa Sara Sauro

Commenti

wpDiscuz
Menu