29 agosto 2017 redazione@sora24.it
LETTO 3.903 VOLTE

Ferrovia Roccasecca-Sora-Avezzano: il Governo non la include nella Legge per le ferrovie turistiche

«E’ davvero un peccato. Un’occasione persa», dichiara vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata.

“E’ davvero un peccato. Un’occasione persa. Ma soprattutto un provvedimento che non tiene conto del valore storico e turistico di questa tratta ferroviaria. L’auspicio è che il Governo sani con un provvedimento successivo tale mancanza, che rappresenta un vero e proprio schiaffo al territorio”.

Esprime tutto il suo disappunto il vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata per la mancata inclusione nella legge che valorizza le ferrovie turistiche della tratta Roccasecca-Sora-Avezzano.

“Questa tratta ha tutte le caratteristiche per essere inserita nel catalogo dei percorsi da valorizzare. C’è la storia che parte da fine ottocento, c’è l’aspetto legato all’ambiente in quanto i treni attraversano scenari di rara bellezza, dalla Valle di Roveto fino alla Valle del Liri. Ci sono le tante testimonianze culturali che si possono visitare. Insomma la sostanza c’è, che avrebbe anche rappresentato la possibilità di intervenire sulla tratta, mettendola in sicurezza, potenziandola. In fondo, se ben ci pensiamo, rappresenta un asse trasversale di collegamento tra il Lazio meridionale e l’Abruzzo”.

“Sarebbe opportuno pertanto – conclude Amata – che, anche attraverso un intervento dei nostri rappresentanti istituzionali, della Regione Lazio, della Regione Abruzzo, della Provincia di Frosinone, della Provincia dell’Aquila e dei comuni coinvolti, si possa avviare un iter per cercare di far reinserire successivamente la tratta nel provvedimento, così da sfruttare l’occasione per offrire uno strumento in più alle necessarie azioni di rilancio economico, che soprattutto nel Lazio Meridionale, non possono prescindere dal puntare in maniera forte sul turismo”.

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati

Occasioni perse, siamo i re delle occasioni perse

Ringraziamo Zingaretti.

Per me è solo uno spreco di soldi tenere aperta questa tratta ferroviaria…… Quanti di voi hanno atteso al passaggio a livello per non vedere nessuno all’interno dei vagoni?

Dati solo visivi consultabili ogni volta che passa il treno che percorre la città….. Di Sora……

Omar Cugini….. È scritto chiaramente stiamo parlando di Sora…. Leggere prego….. I dati non ci sono ma se vieni da noi è aspetti che passa il treno potrai constatare di persona quello di cui parlavamo.

Treni vuoti?maddove?prima di parlare portare dati

Quindi come dici tu “Ma per favore!!!!!!!” io lo dico a te Emilio Cancelli per favore leggi bene quello che uno scrive prima di scrive inutili e risponde…..
Grazie….

Il problema che ho evidenziato se leggi bene quello che ho scritto, non è il passaggio a livello ma il fatto che i vagoni sono quasi sempre vuoti e che la cosa può essere osservata da tutti…… Il che per me è solo un grande spreco di soldi…….

Il passaggio a livello, problema di ogni sorano…. Abbiamo una infrastruttura rilevante, che deve e può funzionare meglio – certamente!!! – ed il problema è il passaggio a livello???? Ma per favore!!!!!!!

https://salviamoavezzanoroccasecca.wordpress.com/ per capire meglio come stanno le cose. Fermo restando che il valore turistico della ferrovia e del territorio non si discute e va potenziato.

Emilio Cancelli

Giusto puntare sul turismo, giusto puntare sulla ferrovia per il suo sviluppo. Ma la Avezzano Roccasecca non può essere inclusa nelle “ferrovie turistiche” previste dalla legge Iacono, perché queste debbono essere dismesse o sospese (quindi riaperte) mentre la Avezzano Roccasecca aperta lo è già!!!! Questo il comunicato del Comitato Interregionale Salviamo la Ferrovia Avezzano Roccasecca: https://wordpress.com/read/feeds/55173266/posts/1575471469

i nostri politici parlano sempre “a posteriori” . Mai una volta che seguano l’iter dei provvedimenti al fine di prevenire il danno. si svegliano sempre a cose fatte. chissà in cosa sono occupati di così importante quando si decide del loro territorio

Grazie politico ciociaro

Però in provincia ci sono molti binari morti

Roberto d\'aquino

Ben gli sta. Avete mai avuto a che fare con i controllori di questa linea?

Domanda: c’è stato un solo singolo politico che si è interessato all’argomento negli ultimi 20 anni???

wpDiscuz
Menu