Pubblicità

Festival delle Storie, a Picinisco con “Un giorno da pecora”, programma cult di Radio2

Pubblicato illunedì 29 agosto 2016   
Pubblicità

Prosegue la rassegna itinerante della Valcomino: appuntamento con Geppi Cucciari, Giorgio Lauro e la trasmissione cult di Radio2. Ospite Andrea Romano. Da non perdere il programma dei laboratori. La carovana del Festival delle Storie non fa soste: programma pieno anche domani, martedì 30 agosto, tra laboratori, incontri e “Un giorno da pecora” da Picinisco. Lo spettacolo della radio dal vivo diventa realtà portando nel borgo la trasmissione di culto di Radio2: l’appuntamento è in piazza Capocci, dalle 22, con Geppi Cucciari, Giorgio Lauro e l’ospite Andrea Romano, deputato del Pd e politologo, editor della Marsilio.

Pubblicità

Proprio lui sarà l’animatore di uno dei laboratori: quello in programma a Picinisco, a Casa Lawrence alle 17, per raccontare come nasce un libro. Dietro le quinte da un mestiere che rimane affascinante (e difficile) anche in tempi di e-book.

Ma il primo appuntamento è nella mattina, alle 10, nella cornice de Lo Chalet a San Donato. L’appuntamento, a cura della casa editrice Psiche&Aurora, è con l’editore Armando Corridore; la domanda è “Come si scrive un romanzo di fantascienza?”. A seguire laboratorio di scrittura creativa con lo scrittore Max Gobbo (info e prenotazioni 340.2151609).

Dalle 16, ad Atina, il Museo Archeologico di Atina e della Valle di Comino, in collaborazione con Il Festival delle Storie, propone un affascinante viaggio nel tempo, per conoscere la storia della scrittura e del libro manoscritto e per rivivere in prima persona l’esperienza dei monaci amanuensi. (Info 349.2603957). Costo 5€, inclusa merenda.

Alle 17.30, ancora a Lo Chalet di San Donato Val di Comino, lo sceneggiatore Disney Adamo D’Agostino e Giuseppe Paone presentano “Alieni & merendine cosmiche”: luoghi misteriosi, creature magiche e viaggi spaziali per piccoli lettori curiosi e intraprendenti. Una presentazione animata, arricchita da bozzetti e disegni per i più piccoli.

Dalle 18 invece, sempre a Casa Lawrence, si resta nel mondo dell’editoria. Paolo Maria Noseda ed Enrico Rotelli ci raccontano perché scriviamo e ci lasciano vivere la magia di come un libro prenda forma e vita. Info 349.0723087-328.6073807.

In contemporanea, a Sora, si parla dello scrittore cileno Roberto Bolaño, vagabondo con la penna in mano. Matteo Lefèvre, Antonio Arévalo e Bruno La Pietra ne analizzano il profilo svelando tutti i segreti della sua letteratura fuori dai generi.

Alle 21, ancora nella location de Lo Chalet, Donato Altomare, Biagio Proietti e Armando Corridore tracciano il percorso delle idee del fantastico letterario: dalle pagine di carta fino – qualche volta – al piccolo schermo.

Si comunica inoltre che sono online i risultati del “Monitoraggio quali-quantitativo dell’audience e valutazione dell’impatto Festival delle Storie 2015”, messo a punto dallo studio ROS (RisorseObiettiviStrumenti).

Tra gli elementi oggetto di analisi la soddisfazione per il festival stesso, i problemi, i conflitti e il tipo di sviluppo immaginati per il settore culturale, per Italia e per la Valle di Comino, l’affidabilità percepita di diverse organizzazioni sociali, in Valle di Comino e in Italia, le motivazioni a partecipare, le abitudini alla fruizione di altri eventi culturali.

A questo link è possibile leggere i risultati dell’indagine: clicca qui

Il questionario sul Festival è stato riproposto anche quest’anno: il link per rispondervi è il seguente: clicca qui

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net