22 dicembre 2015 redazione@sora24.it
LETTO 7.645 VOLTE

Follia di un 24enne: incendia casa e poi esce. Fiamme domate dai Vigili del Fuoco di Sora

All'origine del gesto pazzesco e pericolosissimo, un litigio per futili motivi con i familiari

Questa mattina a in Fontana Liri, i militari della locale Stazione hanno arrestato un 24enne del luogo, già censito. Il giovane, durante la notte, dopo aver litigato per futili motivi con i propri familiari, ha appiccato un incendio nella camera da letto della sorella dando fuoco agli indumenti presenti nell’armadio.

Le fiamme, che non hanno arrecato alcun danno alle persone al momento presenti in casa, si sono propagate velocemente in tutta l’abitazione tanto che i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sora, intervenuti per domare l’incendio, al termine delle operazioni di spegnimento hanno dichiarato l’appartamento inagibile.

Sono tuttora in corso le verifiche strutturali dell’intero edificio. I militari operanti, hanno rintracciato e bloccato il 24enne mentre si aggirava a piedi nel centro cittadino e dopo le formalità di rito lo stesso è stato rinchiuso nel carcere di Cassino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti

wpDiscuz
Menu