mercoledì 17 agosto 2016 redazione@sora24.it

Furti: controlli serrati dei Carabinieri di Sora e Comuni limitrofi

Nel corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, attuati dal Comando Compagnia negli ultimi giorni stati conseguiti i seguenti risultati:

– identificate nr.80 persone;
– controllati nr.72 veicoli;
– controllati nr.5 esercizi pubblici;
– elevate nr.10 contravvenzioni al C.d.S..

In particolare si è proceduto, a Sora:

  • a denunciare un 54enne del luogo per rifiuto di accertamento dello stato di ebbrezza alcoolica. Lo stesso, controllato alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica, ha rifiutato l’accertamento per la verifica dello stato di ebbrezza alcolica;
  • ad avanzare la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. nei confronti di quattro cittadini nigeriani domiciliati a Roma, di cui tre già censiti per reati contro il patrimonio, sorpresi mentre si aggiravano con atteggiamenti sospetti nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro;

a Strangolagalli:

  • ad avanzare la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. nei confronti di tre persone della provincia di Caserta, di cui una già censita per reati contro il patrimonio, sorprese mentre si aggiravano con atteggiamenti sospetti nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro;

ad Alvito:

  • ad avanzare la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. con divieto di ritorno per anni tre in quel comune, nei confronti di due cittadini bosniaci, domiciliati presso un campo rom della capitale, già censiti per reati contro il patrimonio e la persona. I due sono stati controllati dai militari operanti mentre si aggiravano senza giustificato motivo nei pressi di abitazioni isolate di quel centro cittadino.
DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
gli articoli più letti