8 agosto 2011 redazione@sora24.it
LETTO 370 VOLTE

Decoro urbano e degrado istituzionale

Decoro urbano e degrado istituzionale. Questi i due fiori all’occhiello di questa amministrazione, in questo scorcio di legislatura appena iniziata.

E’ innegabile che oggi Sora si presenti più ordinata e pulita. Questo, grazie ai lavori programmati dalla amministrazione Casinelli, che si stanno realizzando in diverse zone della città e che andranno avanti ancora per diverso tempo, ma anche grazie alla eccellente manutenzione che l’ attuale amministrazione sta realizzando.

Parimenti, è innegabile che oggi Sora è teatro di un degrado istituzionale che si sta diffondendo sempre più all’ interno della casa comunale.

Infatti, dopo la nomina al Collegio sindacale dell’ Ambiente SpA del socio dello studio tributario-legale del consigliere comunale Tersigni, apprendiamo dalla stampa del prestigioso incarico al Nucleo di valutazione del Comune conferito al Sig. Antonio Altobelli, stimato professionista e fratello del dipendente comunale Sig. Attilio Altobelli. Due gravi cadute di stile! Due pericolosi intrecci politico-istituzionali, tra controllato e controllore, tra valutato e valutatore. In merito, per una questione di opportunità e per non rischiare di danneggiare l’immagine dell’ente, auspichiamo un cambio di rotta dell’ amministrazione nel conferimento degli incarichi. Se poi, come diceva un celebre presentatore televisivo, non finisce qui, e l’ amministrazione seguiterà a cercare la soluzione interna……diciamo di famiglia, non osiamo immaginare cosa accadrà con le nomine dello staff del primo cittadino e dell’ addetto stampa. Infine, intendiamo ringraziare il predecessore del Sig. Antonio Altobelli per il lavoro svolto e che, per una questione di opportunità e fedeltà nei confronti della passata amministrazione, ha preferito dimettersi. La classe non è acqua!

Gianluca Paesano

Commenti

wpDiscuz
Menu