Pubblicità

Globo Bpf Sora: molto più di una capolista, un’amica vera per i piccoli sorani…

Pubblicato ilgiovedì 26 novembre 2015   
Pubblicità

Torna ancora una volta tra i banchi di classe la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora di cui oramai è nota e apprezzata l’attività che sta svolgendo tra le scuole del comprensorio sorano dove la società di patron Giannetti si fa portavoce di messaggi importanti per gli uomini e le donne del domani: acquisire uno stile di vita sano fondato sull’indissolubile binomio corretta alimentazione – pratica sportiva.

Pubblicità

Hoogendoorn Bacca Sperandio

Tanta è la passione con la quale mister Colucci, responsabile dell’iniziativa, porta aventi il progetto, ma tanta è anche la soddisfazione che torna indietro ogni qual volta il team targato Globo varchi l’ingresso di un plesso scolastico. Ennesimo esempio lo si è avuto lo scorso venerdì quando Sperandio, Bacca e Hoogendoorn hanno fatto visita ai piccoli dell’istituto secondo comprensivo di Sora, scuole elementari “Selva”. Il centrale, il martello e l’ultimo arrivato, l’opposto olandese, sono stati fautori di una mattinata “fuori dal comune” per i piccoli allievi che non vedevano l’ora di conversare con i loro idoli.

Letteralmente tempestati di domande, i tre giocatori hanno potuto far conoscere il loro mondo, quello del professionismo, spiegando che il talento da solo non basta a far il campione ma che in ricetta va messa anche una dose di dedizione, una di sacrificio e due di generosità con i compagni, perché la pallavolo è una disciplina di squadra dove bisogna sempre tendere una mano al collega e far gruppo se si vuol vincere la partita.

Bimbi

Dopo i quesiti di rito si è dunque passati al momento della pratica: i bambini si sono divertiti tantissimo a cimentarsi con i fondamentali di bagher, palleggio e della schiacciata, facendosi spiegare per bene ogni gesto tecnico e cercando di emulare il meglio possibile quanto visto.

L’insegnante Antonietta Conte esprime con parole quanto i piccoli hanno espresso con i loro sorrisi: “L’incontro di quest’oggi è stato molto più che positivo. Non ho mai visto i miei ragazzi così contenti di un’esperienza, si sono divertiti moltissimo, hanno chiesto informazioni circa i corsi di minivolley ed erano molto curiosi di sapere cosa mangiavano questi “giganti” della Globo per essere così alti e in forma. Questo è sicuramente il genere di promozione che fa bene alle giovani leve e che regala un momento di gioia impartendo però una grossa lezione ai piccoli i quali si lasciano conquistare dallo sport e dai valori che esso trasmette”.

Dello stesso avviso il ragazzone giunto dall’Olanda, Sjoerd Hoogendoorn: “Sono stato molto bene in compagnia dei bambini e non mi aspettavo tutto questo entusiasmo che sicuramente ha contagiato anche noi. E’ sempre bello insegnare qualcosa, farlo con amore e vedere dall’altra parte un riscontro e un interesse genuino per quello che tu stai dicendo e mostrando. Spero di esser riuscito, assieme ai miei compagni, a lasciare un ricordo positivo ai ragazzini”.

La mattina all’insegna dello sport si è poi conclusa con una sana merenda a tema, offerta da patron Giannetti, ovvero frutta biologica consumata da atleti e studenti che si sono salutati a suon di autografi e fotografie.

Ufficio Stampa – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net