Pubblicità
giovedì 31 dicembre 2015 redazione@ciociaria24.net

I Commedianti del Cilindro in scena il 3 Gennaio al “Baronio” con “Il medico dei pazzi”

Sesto appuntamento con la Stagione Teatrale Sorana che vedrà esibirsi la compagnia teatrale “I Commedianti del Cilindro” con l'opera teatrale “IL MEDICO DEI PAZZI” il 3 gennaio 2016 alle ore 17.30 presso l'Auditorium “C. Baronio” di Sora

In occasione del novantesimo anno dalla scomparsa di Eduardo Scarpetta, “I Commedianti del Cilindro” hanno deciso di omaggiarlo con l’ultima commedia in cui Scarpetta fu attore: “Il medico dei pazzi”, una farsa all’antica scritta nel 1908 in un adattamento antico e folle di Andrea Conti.

Portare in scena una farsa all’antica vuol dire porsi, nei confronti del mondo, come si ponevano gli antichi alchimisti che cercavano il modo di trasformare in oro una materia vile e impura come il piombo. Nella farsa l’alchimia teatrale, infatti, si realizza a pieno nel tentativo di trasformare le disgrazie della vita in oggetto della risata: la pazzia, non a caso, assurge ad uno dei temi trainanti.

Nella penna di Scarpetta, la pazzia, anche solo presunta, diventa il detonatore di un ordigno comico senza pari: la pazzia presunta innesca la trasformazione di personaggi vili in autentiche pietre filosofali di comicità.
La scelta, poi, di traferire l’azione in un’epoca antica, potenzia la piattaforma sulla quale il personaggio stesso poggia le fondamenta, rendendolo una maschera prima ancora che una persona. L’irrealtà dei personaggi diventa, così, iperbolica, ma funzionale: tanto maggiore è la distanza tra il personaggio e la realtà, tanto più sostanziosa è la forza comica. Alla fine i personaggi sono talmente lontani dalla coerenza di un’esistenza reale che nel nell’anziano protagonista si rafforza la convinzione che essi siano realmente folli ed il confronto tra il mondo dei presunti savi ed il paradiso dei ritenuti pazzi diventa inevitabile.

Ad interpretare la commedia saranno, oltre allo stesso regista Andrea Conti, Tamara Pessia, Cristina Angrisano, Federico Mantova, Luca Grecco, William Fielding, Giulia D’Ovidio, Laura De Ciantis, Massimiliano Mancini, Emanuele Marcelli, Francesco Martinelli, Marianna Polsinelli, Piergiorgio Sperduti, Chiara Muci. Hanno collaborato alla messa in scena: Stefano Lamanna come direttore di scena, Luca Castaldi come assistente di scena, Marco Persichetti come tecnico audio e luci e Davide Marcuccilli come consulente artistico.

Raffaele Sciarretta – Sora24

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI a Sora
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA