sabato 20 giugno 2015 redazione@sora24.it

I Lavoratori Socialmente Utili del Comune di Sora chiedono “rispetto”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa a firma dei lavoratori Lsu del Comune di Sora.

«In seguito alle gravi questioni venute a galla in questi giorni, i lavoratori Lsu vogliono precisare quanto segue: innanzitutto desiderano puntualizzare che sono dotati di intelligenza propria e accorta oltre che di menti ponderatamente indipendenti, di conseguenza non sono oggetto di plagio o peggio di atti “sobillatori” da parte di alcuno .

Le richieste di chiarimenti inviate con una lettera al sindaco, ai consiglieri, ai funzionari e agli organi competenti, scaturiscono da alcuni fatti verificatisi all’interno dell’edifico comunale in questa ultima settimana e che, a loro giudizio, avrebbero potuto pregiudicare la ricerca di una giusta risoluzione per la loro grave situazione lavorativa ormai ampiamente risaputa.

Dopo circa venti anni di sopraffazioni subite sembra quantomeno naturale preoccuparsi per ogni nuova inattesa presenza lavorativa all’interno degli uffici comunali e di conseguenza informarsi sulla legittimità di queste autorizzazioni.

I lavoratori auspicano una repentina, discreta e sincera risposta da parte di chi di dovere. Per quanto riguarda gli ultimi eventi, gli Lsu sono grati a quanti vorranno sostenere le loro ragioni e diritti e sperano, comunque, che tutti siano consapevoli del fatto che al di là della gratitudine, esigono non essere sottoposti a quella strumentalizzazione che negli anni passati ha accompagnato la categoria. Certi della comprensione di tutti i politici e delle persone coinvolte, sperano in grande rispetto, concrete risposte e solidarietà.

I lavoratori Lsu del Comune di Sora

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App
gli articoli più letti