Pubblicità

I militanti di Forza Nuova spiegano i motivi della protesta davanti al Comune di Sora

Pubblicato ilvenerdì 18 marzo 2016   
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Forza Nuova Sora.

Pubblicità

«Mercoledì 16 marzo 2016 in piazza Santo Spirito, di fronte il Comune di Sora, i militanti di Forza Nuova Sora hanno espresso il loro forte dissenso alle politiche dell’ormai nota “accoglienza business”, manifestando con uno striscione recitante “PRIMA GLI ITALIANI”. La scelta del luogo e del momento è stata dovuta alla contemporanea conferenza nei locali del Comune sui progetti dei centri di accoglienza, nella quale si annunciava lo stanziamento di quasi un milione di euro (…….) in favore dei 50 ospiti di Sora.

Soldi non stanziati dal Comune, ma dal Ministero: comunque soldi nostri in un momento in cui milioni di Italiani arrancano. Gli stessi che da decenni pagano le tasse e vedono la loro terra morire di sprechi e “ruberie” varie. Nella pacifica manifestazione di dissenso sono state ovviamente spiegate le ragioni del nostro disappunto: da ragioni di rango generale come il lucro che le cooperative (travestite da innocenti salvatori delle sorti umane) svolgono sulla pelle dei profughi (ridotti di fatto a galline dalle uova d’oro) a motivi strettamente locali, correlati alla sicurezza della nostra città.

Circa 10 giorni fa infatti una ragazza in pieno giorno è stata aggredita da un ragazzo del Gambia, che si aggirava indisturbato nelle strade di Sora. Ritorniamo al coprifuoco? No, di certo ma quantomeno sarebbe necessaria una regolamentazione di questi “centri di accoglienza”. A tutti i buonisti di turno, vogliamo far riflettere che questa ragazza poteva essere la sorella di ognuno di noi, la ragazza di ognuno di noi, l’amica di ognuno di noi. Ciò non è ammissibile, la nostra vigilanza su queste tematiche è stata, è e sarà sempre una nostra priorità.

Un piccolo appunto vogliamo rivolgerlo ai nostri concittadini che spesso ci mostrano vicinanza, sostegno e simpatia, o più semplicemente dimostrano rabbia per la sensazione di non essere più sicuri nella nostra terra: noi combattiamo anche per voi, diamo voce anche a voi, ci esponiamo anche per voi. Imparate a starci vicini, perché la nostra non è la voce di una decina di giovani Sorani, ma è quasi sempre quella di qualche centinaia di Sorani.
Dateci forza col vostro sguardo, ne parleremo noi!».

Forza Nuova Sora

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net