lunedì 29 agosto 2016 redazione@sora24.it

Il campione della Nazionale e vecchio cuore sorano Salvatore Rossini, ci dà il benvenuto in Superlega

Da poco rientrato in Italia dopo l’avventura a cinque cerchi che l’ha fatto salire sul podio di Rio 2016 con la medaglia d’argento al collo, il libero della Nazionale Italiana in forza al Modena Volley, Salvatore Rossini, ha inviato un video all’Argos Volley e a tutti gli amici della BioSì Indexa Sora.

Si sente sorano Totò Rossini e lo dice chiaramente nelle prime parole del video: “Finalmente siamo arrivati in SuperLega anche noi di Sora”.

Video in cui ci tiene fortemente a sottolineare, oltre al suo grande legame con Sora e dunque la contentezza della storica ed epica promozione raggiunta, anche l’amicizia e il rispetto che lega la sua Presidentessa Catia Pedrini con Patron Gino Giannetti, e la voglia che il Modena Volley ha di accogliere nel suo tempio finalmente la BioSì Indexa Sora e tutti i suoi tifosi.

Mentre è al parco a passeggiare con il suo cagnolone Bea, il libero Formiano che dal 2007 al 2009 ha vestito la maglia sorana rendendosi protagonista della doppia promozione che portò la Globo nella Lega Nazionale partendo dalla serie B2, preme Rec sulla funzione video del suo smartphone e poi invia il suo pensiero.

“Il palcoscenico della SuperLega merita e sarà sempre uno spettacolo. Il 2 ottobre verrete a Modena e saremo noi a battezzarvi. Vi aspettiamo numerosissimi! La nostra Presidentessa sta già organizzando una grande festa per Gino Giannetti, la sua squadra e tutto il suo pubblico.

Un abbraccio al mio amico Marco Santucci che quest’anno mi farà concorrenza”.

Carla De Caris – Responsabile Ufficio Stampa BioSì Indexa Sora

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
scrivi un commento

Commenti

wpDiscuz
scarica la nostra App
Per ricevere le notizie sul tuo smartphone o tablet: clicca qui e scarica gratis l'App