7 maggio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 142 VOLTE

Il Cycling Team iZiro non si ferma più e raccoglie altri successi [FOTOGALLERY]

Il Cycling Team iZiro non si ferma più e raccoglie altri successi tra Domenica 28 Aprile e Mercoledì 1 Maggio. Domenica sono stati impegnati a Fiuggi nella GF Valerio Agnoli, passando dalla MTB, sport di riferimento del Team, alla Strada ma senza deludere le attese. Mercoledì invece si sono presentati in 16 ad Amaseno e con tutti i propositi di fare buoni risultati. Ma veniamo alla gara di Fiuggi che ha visto ai nastri di partenza Vincenzo Nibali scortato dal fedele Valerio Agnoli, entrambi in forma Giro d’Italia. Gli atleti al via sono stati oltre 800 e puntale alle 9:30 la partenza da una Fiuggi gremita di gente, le prima fasi di gara è stata velocissima tanto da sfiorare i 50 Km/h di media dopo 20Km.

Partiti in fondo al gruppo Giuseppe Romano, Roberto Greco e Ruggero Perna si sono messi subito a testa bassa con l’intento di recuperare posizioni e ciò è avvenuto per Giuseppe grazie anche all’aiuto di Roberto intorno al 40° Km quando ha riagganciato il gruppo dei migliori, forte di 30 atleti, con all’interno anche Nibali e Agnoli. I due campioncini dell’Astana hanno però salutato il gruppo qualche Km più avanti con un’accelerazione devastante. Una fuga aveva oramai preso piede ma Giuseppe non si è scoraggiato e dopo aver recuperato le forze ha iniziato a fare gara vera e in prossimità del bivio tra Gran Fondo e Medio Fondo, visto anche il ridursi del numero di avversari, ha optato per la Corta lottando per la 7° Posizione assoluta prima, per poi giungere al traguardo con un’azione da Finisseur ai 500mt finali in 12° Posizione assoluta. Piazzamento che gli ha permesso di salire sul podio di Categoria in 3° Posizione.

Niente male se consideriamo gli oltre 650 atleti al traguardo. Ottima la prova anche di Roberto Greco che dopo aver aiutato Giuseppe ha dovuto rallentare a metà gara ma alla fine giungerà 55° Assoluto e 10° di Categoria e quella di Ruggero Perna giunto al traguardo 194° Assoluto. Va un plauso a questi ragazzi che ,non gareggiando mai su strada, con bici a volte in prestito e a volte sistemate qualche giorno prima riescono a lasciare il segno, nel loro piccolo, anche in Gare stradali molto blasonate e con partenti di tutto rispetto. Sarà solo l’inizio?

Ora passiamo alla gara di Amaseno, una delle più belle della zona sia per il percorso e per il Pasta Party, che ha visto quest’anno tra i 300 partenti la presenza del Campione del Mondo Marathon Ilias Periklis. Presenti alla gara 16 atleti del Team iZiro che si sono divisi tra Marathon e Point to Point dando battaglia fin dai primi Km e raccogliendo molti risultati. Il miglior piazzamento è arrivato da Giuseppe Romano, in ottima forma, che ha chiuso la Marathon in 10° Pos. Assoluta e 2° di Categoria, peccato solo per i Crampi gli ultimi 20Km che gli hanno impedito di tenere il 7° Posto assoluto.  Scorrendo la classifica troviamo Gianni Cipollone giunto 25° Assoluto e 4° di Categoria, Roberto Greco 34° Assoluto e 7° di Categoria e Savona Francesco 40° Assoluto e 7° di Categoria. Roberto poteva giungere molto più avanti ma è stato costretto ad una gara di difesa per un forte mal di stomaco.

Qualche posizione dietro e più precisamente in 43° troviamo il grande Christian Ranieri, alla sua prima Marathon, che raccoglie anche un ottimo 3° posto di Categoria. Il Team ringrazia Christian ma soprattutto la moglie Loredana che gli ha regalato l’iscrizione alla prova di Amaseno. Più giù troviamo Polsinelli Eugenio 59° assoluto e 12° di Categoria, Lemma Costantino 65° Assoluto e 11° di Categoria e Antonio Vallario 76° Assoluto e 7° di Categoria. Passando alla Point to Point dobbiamo subito menzionare Ruggero Perna che giungendo 32° assoluto conquista la 2° Pos. Di Categoria ma ad un soffio dalla Prima. Scorrendo la classifica troviamo Luigi Conte 63° Assoluto e 2° di Categoria e Stefano Greco 66° Assoluto e 10° di Categoria, i due atleti iZiro hanno avuto l’onore di percorrere alcuni tratti finali di gara con il Campione del Mondo Periklis…da pelle d’oca.

A seguire troviamo Ranaldi Angelo in 105° Pos. Assoluta, Lorenzo Gargano in 123° a causa di una Foratura ma che gli consente di giungere in 3° Pos. di Categoria così da completare il Podio con Luigi come spesso accade ultimamente. Per Carlo Ranaldi, alla prima gara in assoluto, un 182° Posto assoluto per colpa di una caduta causata da un Cavallo sul percorso ma dopo qualche minuto a terra riprende la bici e completa il percorso Point to Point a dare prova di una grande forza d’animo.

[nggallery id=948]

Commenti

wpDiscuz
Menu