17 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 704 VOLTE

Il direttore generale ASL in visita al SS. Trinità: continua la protesta in attesa di risposte concrete

Il presidio permanente dei sindaci del Polo C, presso l’ospedale SS Trinità di Sora, ha ricevuto, questa sera, l’inaspettata visita del direttore generale e del direttore sanitario della ASL accompagnati dagli onorevoli Mauro Buschini e Mario Abbruzzese.

All’incontro con i sindaci, inizialmente, hanno partecipato anche numerosi cittadini ed operatori sanitari e sindacali. La professoressa Isabella Mastrobuono ha illustrato la situazione in cui versa l’azienda sanitaria con particolare riferimento all’attuale organico dell’ortopedia provinciale. I sindaci hanno contestato la decisione del direttore riguardo la chiusura estiva del reparto di ortopedia di Sora. Ne è scaturita un’accesa discussione con interventi del personale medico e paramendico che ha portato a limitare l’incontro ai soli sindaci e ai rappresentanti regionali. Il direttore della ASL, dopo un’ampia discussione, ha preso l’impegno di trovare una soluzione che tenga conto degli interessi sia del nosocomio di Sora che di quello di Cassino che dovrebbero dividersi il personale a disposizione. Il presidio dei sindaci resta in attesa di ulteriori comunicazioni, la protesta nel frattempo continuerà e culminerà nella giornata di mercoledì 18, alle ore 11.00 con un Consiglio comunale straordinario e congiunto dei 27 comuni del distretto C. Solo se il territorio otterrà risposte concrete verrà sciolto il presidio al SS Trinità e il Sindaco di Sora terminerà lo sciopero della fame.

I SINDACI DEI COMUNI DI
Alvito, Arce, Arpino, Atina, Belmonte Castello, Broccostella,
Campoli Appennino, Casalattico, Casalvieri, Castelliri, Colfelice, Fontana Liri, Fontechiari, Gallinaro, Isola del Liri, Monte San Giovanni Campano, Pescosolido, Picinisco, Posta Fibreno, Rocca D’Arce, San Biagio Saracinisco, San Donato V.C., Santopadre, Settefrati, Sora, Vicalvi, Villa Latina

Commenti

wpDiscuz
Menu