11 giugno 2014 redazione@sora24.it
LETTO 587 VOLTE

Il Movimento CI SIAMO chiede lumi all’Assessore al Bilancio sulla situzione economica del Comune di Sora

«Egr. Sig. Agostino Di Pucchio, Assessore al Bilancio dell’attuale Giunta Tersigni, è da un po’ di tempo che vorremmo farle una domanda estremamente importante per noi cittadini di Sora, e per l’incarico che ricopre chi meglio di Lei può dirci come stanno veramente le cose.

“Com’è oggi la situazione economica di questo Comune che Lei rappresenta?” Non è una domanda retorica, perché viene da sensazioni particolari in cui questa sua maggioranza mostra al suo interno ultimamente segnali di malessere e un nervosismo con atti anche deprecabili che potrebbero trovare motivazione nell’impossibilità di poter assicurare il normale svolgimento dell’apparato comunale in termini economici.

Lei assieme al Sindaco avete il dovere di rassicurarci, nel caso stia tutto bene, ma anche di portare alla nostra attenzione eventuali motivi di allarme. Perché oggi noi ci sentiamo molto preoccupati da cose che leggiamo, o che ci vengono da presentimenti su manovre anticipate su tasse attuali, Tasi, Imu e Tari in primis che altri Comuni hanno rimandato dopo l’estate mentre a Sora ci si è dati da fare per farle subito come se ci fosse un forte bisogno di liquidità, oppure , come per esempio su progetti avviati o da iniziare, su stranezze di certe scelte, su priorità e necessità rimandate, di stati passivi più o meno dichiarati, senza dimenticare che l’agenda sull’Estate Sorana allo stato odierno è ridotta a zero quando nemmeno un anno fa l’Assessore Petricca disponeva di soldi a non finire che avrebbe dilapidato nell’arco di un paio di mesi… in definitiva la sensazione che abbiamo è che “si sfiori” l’idea di un Comune al collasso economico… e Dio voglia che abbiamo preso un granchio…!

Non è un caso se il Comune lamenta 1.250.000 euro di mancato introito di tasse comunali come la Tares, ma a storcere il muso sono altre le cose: ricordiamo che l’Opposizione vi ha sollecitato in merito ad un presunto buco di circa un milione di euro per l’Ambiente Spa e non c’è stata nessuna risposta in merito; ricordiamo la Farmacia Comunale che chiude in passivo; ricordiamo voci su presunti debiti che riguardano la gestione del cimitero comunale per cifre elevate; ricordiamo gli ultimi progetti che si sono fermati per insufficienza economica: tra questi i contratti di quartiere, ma stentano i campi in sintetico, e quello sulla Sicurezza Stradale per 600.000 euro trova le sue difficoltà anche per quelle rotatorie la cui realizzazione viene sempre rimandata e in cui viene stralciato il finanziamento del progetto Liris, quello delle canoe, che noi presumiamo non venga realizzato più (i lavori devono finire entro il 21 settembre e non sono ancora iniziati), anche perché i fondi regionali Por Fesr tardano molto ad arrivare e Voi ne sapete qualcosa con i lavori già eseguiti per gli impianti solari delle scuole San Rocco, Schito, Carbone, Lauri dove a fronte di 474.882,57 euro risultano entrati al 31 gennaio 2014 solo 105.133,38 euro. Ma l’elenco delle cose che cominciano ad emanare odori sgradevoli si allungano a macchia d’olio e certo noi cittadini siamo stanchi di assistere ad ogni Consiglio Comunale CHI si rimpalla colpe non sue per una vecchia o nuova amministrazione con conti non a posto… Non ci piace più a noi cittadini fare i fessi della situazione e pagarne POI le conseguenze a babbo morto e quando delle responsabilità si fanno “mal comune mezzo gaudio” e “tutti colpevoli nessun colpevole”.

Il Sindaco Tersigni oramai è un disco incantato sui soldi che non ci sono più, un po’ in ritardo visto come li abbiamo dilapidati nell’arco di 3 anni, però oggi c’è il dovere morale di essere chiari con i propri concittadini, per questo egr. sig. Agostino Di Pucchio ancora una volta Le rinnoviamo la richiesta cittadina per un suo intervento chiarificatore sulle condizioni economiche del Comune di Sora, siamo certi che non vorrà sottrarsi al senso di lealtà verso la città che il suo mandato Istituzionale le impone. Noi il bisogno, Lei il dovere della verità…»

Press Release del Movimento Ci Siamo a cura di Roberto Iacovissi speaker Ci Siamo

Commenti

wpDiscuz
Menu