mercoledì 28 maggio 2014 redazione@sora24.it

Il Movimento CI SIAMO polemizza sull’assegnazione di un progetto comunale al figlio di un Consigliere

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Movimento CI SIAMO, a firma di Roberto Iacovissi, in cui si polemizza sull’assegnazione del progetto di ampliamento della scuola dell’infanzia di Carnello (determina n. 107 del 06/o5/2014) a due ingegneri, di cui uno figlio del Consigliere comunale Celso Costantini.

Scrive Iacovissi nel comunicato: «Di ingegneri a Sora ce ne sono tanti e ognuno come in ogni altro affidamento dovrebbe avere la garanzia di contare alla pari con gli altri, ma l’evidenza di una bilancia con pesi specifici diversi dati da parentele gratificanti fa sì che si generi e dilaghi l’ombra del sospetto, con gran pace di un’etica messa sotto i piedi dal vile danaro capace di comprare, insudiciare, vergognare. Ci verrebbe da ricordare quando un Assessore fu costretto ad andare via per certe mani, fu detto nella marmellata, agli stessi Lavori Pubblici poi presi dal Sindaco Tersigni, che come ferito nella sua etica radunò a sé l’assessorato, a dimostrazione che quello del 5° settore doveva essere al di sopra di ogni sospetto. E ora cosa avrà da dire il Sindaco Tersigni? Come giustificherà il consigliere Costantini? Per carità, diteci tutto, ma evitate la storia di un “tutto a vostra insaputa”, non ne possiamo veramente più… magari qualche dimissione sarebbe pure accettata.»

Commenti

wpDiscuz
Menu