11 ottobre 2013 redazione@sora24.it
LETTO 4.069 VOLTE

Il sindaco di Boville Ernica rinuncia all’indennità per pagare la mensa scolastica

Il sindaco di Boville Ernica, Piero Fabrizi, ha rinunciato alla sua indennità, che ammonta ad un importo complessivo di circa undicimila euro, per aiutare le famiglie bisognose nel pagamento della mensa scolastica. Un messaggio di compiacimento nei confronti del sindaco è giunto dal suo soggetto politico di riferimento, il Partito Socialista, con una nota a firma del segretario provinciale Danilo Iafrate.

Commenti

wpDiscuz
Menu