26 gennaio 2017 redazione@sora24.it
LETTO 477 VOLTE

Il sorano Sandro Polsinelli riconfermato CT della Nazionale Italiana di Tiro a Volo

Nella prima seduta del nuovo Quadriennio Olimpico, il Consiglio Federale della Federazione Italiana Tiro a Volo, guidato dal Presidente, Sen. Luciano Rossi, ha riconfermato l'incarico di Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Tiro al Piattello, specialità Fossa Universale, a Sandro Polsinelli

Queste le dichiarazioni “a caldo” del nostro Sandro Polsinelli: «Sono davvero commosso per la fiducia che la Fitav, nella Persona del Presidente Rossi, continua a riporre in me.

Mi sono sempre impegnato per ottenere il massimo dalle mie cinque squadre e continuerò a farlo con impegno e dedizione. Nel corso di questi cinque anni, grazie ai miei atleti, ho conquistato, in competizioni internazionali, 37 Medaglie d’Oro, 34 Medaglie d’Argento, 15 Medaglie di Bronzo, 20 Titoli Europei, 17 Titoli Mondiali, 19 Coppe Europa e 19 Coppe del Mondo e la cosa non può che riempirmi di orgoglio.

Sono contento anche perché ho chiesto ed ottenuto di poter continuare a competere anch’io. Nella scorsa stagione agonistica ho vinto un Oro in una prova di Coppa del Mondo, la Coppa Europa e l’Argento al Campionato d’Europa ed al Campionato Italiano e questi traguardi raggiunti mi spingono a continuare l’attività agonistica. A fine febbraio inizieranno le prove di selezione per la formazione delle Squadre Nazionali che parteciperanno agli Europei, in programma a giugno in Italia, a Desenzano del Grada ed ai Mondiali previsti nel mese di agosto a Megeve in Francia.

Quest’anno la preparazione agonistica sarà intensa ed impegnativa proprio perché avremo gli Europei in casa e non possiamo deludere le aspettative dei Vertici Federali. Inoltre dobbiamo mantenere alto il prestigio, in campo internazionale, della nostra disciplina.

Cercherò di continuare ad assolvere i miei incarichi (CT della Nazionale italiana e Presidente della Commissione Tecnica Internazionale Fitasc) con lo stesso entusiasmo di sempre. Ringrazio il Presidente, Sen. Luciano Rossi ed il Consiglio Federale per la stima e la fiducia. Un grazie anche alla Redazione per la vicinanza e la collaborazione».

Commenti

wpDiscuz
Menu