14 ottobre 2015 redazione@sora24.it
LETTO 2.659 VOLTE

Indietro tutta: la coalizione blocca l’intesa De Donatis – Forza Italia

Lo stop è arrivato martedì sera a tarda ora: l’intesa tra Roberto De Donatis e Forza Italia (leggi qui il precedente) è ad un passo dal finire nel cestino.

La decisione ha preso corpo durante un confronto tra il candidato sindaco ed i suoi alleati: tutti gli hanno detto che firmare l’intesa con lo schieramento di Mario Abbruzzese e Vittorio Di Carlo sarebbe un suicidio politico. Perché gli azzurri hanno già detto in modo molto chiaro che non intendono in alcun modo rinunciare al loro simbolo. E la coalizione che si sta formando intorno a De Donatis è invece tutta di matrice civica. Al punto che anche Fratelli d’Italia ha rinunciato al proprio simbolo per sostituirlo con uno civico. Gli alleati hanno sostenuto, nella sostanza, che l’intesa sarebbe nulla di più che un abbraccio mortale: sarebbe più quello che farebbe perdere di quello che farebbe guadagnare in termini di voti. Perché rimanderebbe al mittente tutti quegli scontenti del Pd che guardavano con simpatia il nuovo progetto civico dal momento che non riescono a mandare giù l’appoggio dato dal loro Partito al sindaco Ernesto Tersigni. Che è Ncd e Berlusconiano di lunga militanza.

Una versione sostiene che si sarebbe arrivati ad un passo dalla rottura, al classico: o loro o noi.

Ma De Donatis tiene duro. Si è preso 24 ore per decidere. Lui quell’accordo con Vittorio Di Carlo lo aveva voluto ed auspicato. E’ convinto che i voti azzurri siano fondamentali per vincere: non tanto per il numero di preferenze che potrebbero portare. Il vero nodo – secondo la sua strategia – è impedire la formazione di un terzo grosso polo guidato proprio dai forzisti. Perché fino a quando lo scontro è a due (Tersigni contro tutte le opposizioni) allora le possibilità di vittoria ci sono. Ma se lo scontro è a tre si abbassa il numero di voti necessario per vincere. E le quotazioni della maggioranza uscente salirebbero.

Nel frattempo i telegrafisti di Forza Italia hanno riallacciato i contatti (mai del tutto interrotti) con l’ex sindaco ed ex consigliere regionale Enzo Di Stefano.

Se la bandiera di Forza Italia non sventolerà nel campo di De Donatis lo si saprà molto a breve.

Alessio Porcu – www.alessioporcu.it

Commenti

wpDiscuz
Menu