24 febbraio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 219 VOLTE

Insieme per Sora: “Bene la proposta di legge sulla Fiera, ma non rimanga iniziativa di facciata”

«La Fiera di Sora è una realtà solida del nostro territorio, una delle poche possibilità a cui affidare un progetto di rilancio della Città e di questa parte di territorio della Provincia di Frosinone. Il socio privato dell’ente Fiera si industria, come sempre, per realizzare eventi di qualità che attraggano notevoli flussi di visitatori, realizza vetrine di eccellenza che contribuiscono a consolidare il nome di Sora nella Regione Lazio.

E dunque: bene il “Motor Show”, bella occasione di scambio e buona possibilità di riattivare l’economia nella Città. Malgrado ciò, con profondo rammarico dobbiamo constatare che il socio pubblico non profonde lo stesso sforzo del socio privato: basti considerare che, ad esempio, i padiglioni della struttura finanziati con i Fondi dell’Obiettivo 2 sono ancora non operativi. La realtà dei fatti, al momento, è che non si capisce che programmi e che progetti ci sono per il futuro. A distanza di due anni e mezzo dall’insediamento dell’Amministrazione Comunale di Sora, ancora non sono chiare le idee e chiari i progetti in merito ad eventuali interventi sistematici sull’intero polo: questo è da ritenersi, senza dubbio, molto grave, perché tutto lo sforzo per un concreto rilancio della sruttura sembra ricadere sul socio privato, con i limiti e le opportunità sprecate del caso. Manca, in sostanza, una visione organica della questione e, di conseguenza, delle possibili soluzioni da praticare.La Città di Sora e l’intera Provincia potrebbero trovare nell’ente Fieristico un volano importante dell’economia, con una serie di eventi ciclici, di qualità riconosciuti a livello nazionale.

In quest’ottica, appare incoraggiante la proposta di legge regionale firmata dall’On. Abbruzzese, oggi all’opposizione, che si è fatto promotore un’iniziativa che potrebbe dare quello slancio necessario a rendere l’ente Fiera un soggetto ancora più solido e prestigioso. Il pericolo che si nota, però, è che questo disegno di legge possa non giungere ad una positiva conclusione, rimanendo un progetto di facciata: del resto, stando a quello che dichiara lo stesso promotore, il testo ancora non può contare non solo sul supporto della maggioranza, ma addirittura su quello degli altri consiglieri regionali della provincia di Frosinone.

Per avere un qualche risultato, anche in questo caso, occorre un grande sforzo corale, che sia libero da interessi di parte e che guardi solo al futuro di una Città, Sora, martoriata dalla crisi. Questo è quello che Insieme per Sora auspica, se effettivamente lo scopo dell’On. Abbruzzese è quello di consolidare l’Ente Fieristico. In caso contrario, infatti, tutto ciò rimarrà un semplice tentativo (malriuscito e senza sbocchi) utile a far credere a supporters e simpatizzanti che si vuole tutelare l’interesse della Città Volsca».

Insieme per Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu