22 dicembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 5.293 VOLTE

Insieme per Sora: «Incolpare i sorani del fallimento di un’iniziativa: così l’assessore D’Orazio tocca il fondo»

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato a firma di Gabriele Savona, Insieme per Sora.

«Non che da Maria Paola D’Orazio, assessore comunale all’ambiente, ci si aspettasse chissà quale spunto, ma che arrivasse addirittura a dare la colpa ai cittadini per il fallimento del convegno di presentazione di un libro sul tema dei rifiuti, questo è davvero inaccettabile.

Anziché rivolgere il dito contro se stessa, la D’Orazio ha scelto la strada più facile, addossando in maniera arrogante ogni colpa ai sorani. Evidentemente, la brutta figura rimediata di fronte ai relatori le ha fatto perdere le staffe. Avrebbe fatto meglio, forse, a chiedersi se davvero è stato fatto il possibile per pubblicizzare l’evento, se davvero le politiche del Comune di Sora in tema di trattamento e smaltimento dei rifiuti siano da ritenersi soddisfacenti, se davvero la partecipazione alla serata avrebbe effettivamente garantito la futura riduzione delle tasse. Nulla in contrario, sia ben chiaro, rispetto ai temi di sicuro interesse trattati, ma legare direttamente l’evento alla possibilità di risparmiare sui tributi, appare quantomeno grottesco. Se tuttavia, per ipotesi, ciò fosse vero, allora la colpa dovrebbe allo stesso modo ricadere sull’assessore e sull’amministrazione comunale, rei di non aver saputo pubblicizzare l’evento come invece meritava.

Riteniamo che, con questa piazzata, l’assessore D’Orazio abbia toccato veramente il fondo. Una cosa, a Maria Paola D’Orazio, vogliamo dirla noi: se i sorani si lamentano hanno ragione. Si interroghi sui suoi errori, che sono tanti, anziché dedicarsi a ‘moralizzare’ chi non ha certo bisogno delle sue lezioni».

Insieme per Sora

Commenti

wpDiscuz
Menu