venerdì 16 dicembre 2011 redazione@sora24.it

L’Assessore Mariapaola D’Orazio al convegno della Regione Lazio “La Natura…Uomo compreso”

Si è celebrato ieri, 15 dicembre, in occasione dell’Anno Internazionale delle Foreste proclamato dalle Nazioni Unite,  il convegno organizzato dalla Regione Lazio  “La Natura…Uomo compreso” – Giornata Regionale delle Foreste, nella splendida cornice delle scuderie Odescalchi in Bracciano.

Le numerose personalità, politiche, militari e scientifiche nei loro interventi sono state moderate,  nel dibattito, dal giornalista RAI Dott. Giorgio Salvatori.

Interessante e densa di contenuti è stata la relazione del Dott. Marco Mattei, assessore regionale all’ambiente, il quale ha incentrato il suo intervento soprattutto sulla protezione della natura e alla crescita dell’individuo in un connubio sostenibile fra etica ed estetica. Francesco Battistoni, presidente della commissione Agricoltura della Regione Lazio, ha sottolineato come la protezione ambientale passi anche attraverso il corretto utilizzo delle risorse  agricole e rispetto del territorio nelle sue forme vocazionali. Il sostituto del Generale di Brigata del Nucleo Operativo Ecologico, ha evidenziato come importante sia l’equilibrio fra amministrazione e cittadini al fine di prevenire reati e danni sull’ambiente. Altri autorevoli rappresentanti istituzionali si sono succeduti nelle varie analisi e anche nella fase successiva del question time.

Fra le tante rappresentanze intervenute delle cinque provincie regionali, per la provincia di Frosinone era presente solo l’assessore all’ambiente del Comune di Sora, Maria Paola D’Orazio che ha potuto, in questo importante incontro, perorare istanze determinanti per il territorio sorano. Progettualità, proposte dall’assessore D’Orazio, che hanno entusiasmato l’assessore Mattei, il quale ha prontamente confermato il suo personale impegno e quello del suo staff sul nostro territorio.

Infatti, nella giornata di ieri, sono state discusse diverse piattaforme che certamente già nei prossimi giorni troveranno le prime verifiche nei sopralluoghi che i tecnici regionali effettueranno nel nostro territorio. Progetti che, nei prossimi mesi, si realizzeranno grazie all’instancabile impegno politico ed umano profuso nelle idonee sedi istituzionali e la sinergia da lei creata fra comune e regione.

Una giornata dedicata alle Foreste  che, opportunamente la D’Orazio, ha saputo porre come sigillo per Sora.

Commenti

wpDiscuz
Menu