19 novembre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 330 VOLTE

L’8 per mille? Ai senza lavoro please (di Sacha Sirolli)

Non sono il primo a dirlo, se ne parla da anni, ma trovo che sia una buona idea in termini sociali e perciò la ribadisco. Devolviamo l’8 per mille ai disoccupati. Sarebbe una forma di socialismo umanitario apprezzabile.

Sul web in proposito ho letto un bel pezzo ad hoc di Pancho Pardi: “In Francia sono ormai svariate decine i suicidi tra i licenziati di France Telecom. Ognuno avrà avuto la sua motivazione personale – ha scritto Pardi su MicroMega il 1 febbraio 2010 – Ma in tutti i suicidi per mancanza di lavoro e reddito si impone un elemento comune, a dispetto di tutte le differenze individuali. A chi lo sceglie il suicidio appare come l’unica forma possibile di rivolta individuale contro l’ingiustizia”.

Di qui la proposta: “Consigliare alle vittime una speranza impossibile è retorica ipocrita. Chi vuole incoraggiare la speranza indichi obbiettivi realistici. 
Proponiamo l’8 per mille a favore dei disoccupati”.

allego qui il link dell’interessante riflessione di Pardi sui disoccupati.

http://temi.repubblica.it/micromega-online/pancho-pardi-l8-per-mille-ai-disoccupati/

Il direttore responsabile di Sora24 – SACHA SIROLLI

Commenti

wpDiscuz
Menu