21 novembre 2011 redazione@sora24.it
LETTO 702 VOLTE

La Città di Sora festeggia la Giornata Nazionale dell’Albero

La Città di Sora ha festeggiato stamani la “Giornata Nazionale dell’Albero” alla quale hanno preso parte le rappresentanze dei circoli didattici e degli istituti secondari di primo grado. In rappresentanza dell’Amministrazione Comunale erano presenti il Vice Sindaco Vittorio Di Carlo e l’Assessore all’Ambiente Maria Paola D’Orazio.

Le manifestazioni sono state promosse dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Sora, in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione. L’Amministrazione ha aderito alla Giornata Nazionale dell’Albero che il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con l’ANCI e d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, celebra oggi su tutto il territorio italiano.

Nel corso della cerimonia, che si è svolta in via Giuseppe della Monica, sono stati messi a dimora cinque alberi che rappresentano i tre circoli didattici e i due istituti secondari di I grado della città di Sora. Un gesto dal forte valore simbolico voluto dall’Amministrazione Comunale che crede molto nella validità di questa iniziativa e in preparazione della giornata, ha diramato una circolare a tutte le scuole con l’invito a effettuare, nella settimana precedente al 21 novembre, approfondimenti, studi e ricerche sugli alberi e sulla loro importanza per la vita dell’uomo e per la salvaguardia dell’ecosistema.

La Giornata Nazionale dell’Albero assume un duplice significato visto che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2011 “Anno Internazionale delle Foreste”. È un’occasione importante per riflettere sulle cause della deforestazione selvaggia che sta riducendo le aree verdi naturali della Terra – afferma l’Assessore D’Orazio – Mi auguro che il messaggio che abbiamo lanciato oggi sia utile per  rafforzare il rispetto per l’ambiente che passa dalla cura dell’albero e del decoro urbano al potenziamento della raccolta differenziata, comportamento di grande civiltà e lungimiranza. La tutela dell’ambiente e la prevenzione dal degrado ecologico fanno parte integrante dell’insegnamento e della filosofia della Scuola, così come dell’Amministrazione Comunale”.

Commenti

wpDiscuz
Menu