16 luglio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 572 VOLTE

La Destra Sora – Massimiliano Bruni: “I giovani si devono sentire in diritto di prendersi cura di loro stessi”

Desidero ringraziare il partito de La Destra per avermi inserito nell’esecutivo Federale e avermi indicato responsabile provinciale dell’area Est. Il difficile momento politico impone, da parte mia, un maggiore impegno affinché possa realizzare in questa vasta zona “una nuova classe politica” che non sia più figlia di quell’opportunismo che tanti danni ha prodotto. Si avverte, sempre più, la consapevolezza di voler (speriamo !) affidare le sorti del nostro Paese ad una nuova classe politica, capace di mettersi in gioco, al di là dei vecchi schemi conosciuti sin ora. Gli schemi, le metodologie, finora adottate non trovano più spazio in questa “nuova azione” della politica, bisogna definitivamente tener conto che, la sconfitta di questa classe politica è sta determinata dagli stessi attori che ne hanno preso parte e gli stessi non possono sottrarsi alla responsabilità del fallimento politico e amministrativo che hanno causato. Una classe politica che ci rappresenta nelle Istituzioni pronta a tagliare nastri e poi assente sui tanti problemi, ancora presenti, nella nostra provincia.

I cittadini, giustamente, chiedono : Ma di chi sono le responsabilità del fallimento della Videocolor e di tante altre attività produttive ? Ma di chi sono le responsabilità del disastro idrico ? Se nel sud della provincia chiudono il Tribunale (e forse la FIAT) i vari Consiglieri Regionali e Parlamentari di ogni livello avranno o no delle responsabilità ? Le domande, probabilmente, non avranno mai delle risposte ma, una cosa è certa, i sbagli del passato oggi ricadono sui giovani e proprio dai giovani e ai giovani che La Destra intende avvicinarsi.

Rendiamoci conto che i nostri padri e padroni sono i sessantottini, per loro a breve, arriverà il momento di raggiungere il capolinea…dopo di loro ? Questa è la vera domanda perché quel dopo è alle porte e i giovani, di destra e di sinistra, hanno il dovere di sedersi su quelle poltrone e dimostrare che sono più capaci perché comprendono meglio il proprio tempo. Cambiare è possibile, bisogna farlo con la testa, con la preparazione invece di urlare e piangersi addosso dimostrando che siete figli di un tempo diverso. Avvicinatevi alla politica anche per cambiarla, dimostrate che la soglia di tolleranza è stata superata e uscite finalmente allo scoperto.

Massimiliano Bruni – Responsabile Provinciale Area Est de La Destra

Commenti

wpDiscuz
Menu