13 marzo 2013 redazione@sora24.it
LETTO 470 VOLTE

“La Medicina nella Storia”: Inaugurata la mostra dell’associazione Carpe Diem [FOTOGARRERY]

Prosegue il cammino di diffusione culturale e scientifica avviato dall’Associazione Carpe Diem nel dicembre 2007 con la mostra “Le macchine di Leonardo”. Dal 09/03/2013 proponiamo la mostra  “La Medicina nella Storia – Uno sguardo al cuore e all’alimentazione” come le precedenti è una  mostra interattiva che illustra al pubblico di tutte le età le strette connessioni che intercorrono tra il mondo scientifico e la nostra quotidianità.  Gradimento per la semplicità dell’esposizione e stato espresso dagli  insegnanti in visita e dalla Preside Marcella Petricca presente all’inaugurazione la quale afferma che la mostra “ è un modello espositivo adatto anche ai più piccoli che gli permette di acquisire nozioni scientifiche fondamentali in modo semplice e diretto” .

Attraverso la rassegna espositiva si vuole diffondere ad una vasta utenza dei messaggi essenziali, come l’importanza della conoscenza  e della ricerca scientifica, l’importanza di una corretta alimentazione e la cura del proprio corpo attraverso lo sport, angolo questo curato in modo impeccabile dalla Studio di Fisioterapia Vivere Meglio di Sora.

Il sindaco Tersigni afferma che la mostra è un’iniziativa interessante e di grande interesse soprattutto per aver così ben ottenuto il coinvolgimento della popolazione giovanile, un punto di  partenza per avere un domani adulti più consapevoli.

Il  presidente dell’ Ass.ne Carpe Diem Massimo Conte ringrazia il sindaco Ernesto Tersigni e gli Assessori Andrea Petricca per l’opportunità concessa,  gli uffici dell’Assessorato alla Cultura  per la disponibilità dimostrata e  ricorda tutti i propri collaboratori, che da sei mesi lavorano a questo progetto: Paolo Accettola per la realizzazione degli esperimenti scientifici, Giada Gabriele per la realizzazione grafica, Romina Spalvieri per il coordinamento la comunicazione ed ufficio stampa, l’ideatore della mostra il direttore dell’Ass.ne Donato Marchioni,  Simona Lazzari  e Annalisa Gemmiti  per la Ricerca Scientifica, il gruppo gioventù in azione composto da Daiana Rotondi, Antonello Rosa, Mirco Caruso, Alessia Fosca.

Mentre l’Assessore alla Cultura Andrea Petricca ringrazia le scuole i Presidi presenti e tutti gli insegnanti che ogni giorno si impegnano anche  per formare  e sensibilizzare i ragazzi sulle tematiche esposte.

Con questa mostra vengono messe in evidenza le scoperte fondamentali che hanno rappresentato un progresso per l’intera umanità ed i personaggi chiave della storia della medicina, “l’evoluzione della scienza medica segue di pari passo l’evoluzione culturale umana”. Si tratterà di un vero viaggio alla scoperta di un mondo affascinante…   ci saranno riferimenti ai tempi moderni, alle dipendenze dal tabagismo, dall’ alcool, dalle droghe ecc, alle malattie come l’aids, agli abusi e disturbi alimentari, La visita prosegue nella “Sala della Scienza” dove,  grazie all’interattività  degli strumenti e sempre con l’ausilio di una guida, si svilupperà ancora di più l’alto valore scientifico, culturale e didattico della mostra.

Tale percorso coinvolge tutti poiché oggi ognuno di noi gode dei benefici  derivanti da queste scoperte che hanno allungato e migliorato la qualità della nostra vita..  e l’interattività degli strumenti scientifici e la loro sperimentazione rendono questa esperienza unica.

La mostra chiuderà il 24/03/2013

Per info:

Associazione Carpe Diem
Tel. : 0776/839083  Fax: 0776 1800357  cell. 3286884807
Indirizzo web: www.carpediemformazione.it
e-mail: carpediem30@virgilio.it

[nggallery id=879]

Commenti

wpDiscuz
Menu