Pubblicità

La NB Sora 2000 in crisi, quarta sconfitta consecutiva. Polidori: «Vergognoso, chiedo scusa»

Pubblicato illunedì 24 ottobre 2016   
Pubblicità

Momento delicato della stagione per il giovane gruppo della NB Sora 2000. Ieri sera al PalaPanico di Sora, Galuppi e compagni hanno incassato la quarta sconfitta consecutiva, perdendo 42-67 contro la Virtus BK Aprilia. Partita tutt’altro che spettacolare, con tanti errori da una parte e dall’altra e le difese che hanno prevalso sugli attacchi. Primo quarto alla moviola, con le due squadre inchiodate sul 4-4 dopo 5 minuti di gioco. Scekic regala il primo vantaggio al Sora (6-4) ma una tripla di Pitton (Aprilia) riporta in vantaggio gli ospiti (6-7). Serie di cambi dalle panchine Sora sostituisce Dulovic per Reali, Aprilia Puleo per Di Biase.

Pubblicità

Gli ospiti spingono sull’acceleratore con Baraschi che realizza 5 punti in un’amen permettendo agli ospiti di chiudere avanti 13-16 alla prima sirena. Nel secondo quartocoach Polidori prova a scuotere i suoi, Dulovic si muove bene sotto canestro realizzando 4 punti importanti e Larizza porta in parità i biancocelesti trovando la tripla del 20-20 ma Aprilia è più determinata su ogni pallone e chiude avanti il primo tempo 24-33. Nel terzo quarto la musica non cambia: la NB Sora 2000 è il fantasma di se stessa, subisce un parziale di 2-11 in 3 minuti e si ritrova sotto 28-39. Sora che perde di intensità in difesa e concede spazio a Fugante e Puleo per il 30-49 a meno di tre minuti dalla fine.

I lampi di Reali e Galuppi consentono alla NB Sora 2000 di avere una sterile reazione e chiudere la terza frazione sul punteggio di 34 a 55. Il quarto periodo inizia ancora nel segno di Aprilia, Apuleo e Bruni forano le difensive ciociare, coach Polidori non ha più armi per contrastare i biancorossi e butta nella mischia i baby cl. 2000 Lazzarino (sua la bomba da tre punti del 37-59) e Tatangelo, buono l’impatto nella categoria Gold, ma il divario rimane sempre intorno alle 20 lunghezze e si chiude senza ulteriori sussulti.

Una gara a senso unico, come dichiara coach Polidori: “Prima di tutto mi scuso con il pubblico presente per la vergognosa prestazione fornita dalla squadra ieri sera contro la Virtus Aprilia non meritiamo che la gente venga a vedere spettacoli del genere. Come già riferito alla società, ieri al termine della gara, esiste un solo responsabile di questa situazione ed è il sottoscritto che ha sbagliato a scegliere dei giovani non altezza di questo campionato e soprattutto ragazzi privi di quel carattere che serve nello sport e nella vita. Ragazzi senza cuore e attributi non saranno mai giocatori questo e poco ma sicuro. Aspetto decisioni della società, non ho nessuna intenzione di scappare ma se rimango in diversi faranno le valige per tornare a casa. Preferisco perdere con i giovanissimi Lazzarino e Tanzilli che hanno dato l’anima in campo che con finti giocatori che sembra ti facciano un favore a giocare. Neanche nei tornei amatoriali si vedono cose viste ieri in campo ed onestamente sono stanco dopo soli 60 giorni di persone che sembra abbiano come priorità non il basket ma altre cose. I tanti errori tecnici e tattici potevo anzi dovevo metterli in preventivo ma certamente non potevo immaginare di avere a che fare con giovani privi di personalità e senso del dovere. Nella vita e nello sport non si può solo chiedere spesso bisogna prima dare qualcosa e dimostrare attaccamento alla maglia che s’indossa. Ora aspetto notizie dal Presidente Bifera certamente la situazione non è facile”.La squadra volsca deve ritrovarsi rapidamente perchè a causa di questa striscia negativa, è rimasta a zero punti ultima in classifica. Sabato sera i biancocelesti affronteranno una difficilissima trasferta in quelli di Frascati, reduci della bella e sorprendente vittoria contro Fondi.

N.B. Sora 2000 42 – Virtus Aprilia 67

Parziali: 13-16 / 11-17 / 10-22 / 8-12

N.B. Sora 2000: Larizza 5, Raponi 3, Tanzilli 0, Reali 6, Mannarelli 2, Galuppi 4, De Laurentiis 4, Lazzarino 3,
Dulovic 13, Scekic 2; Coach: Polidori

Virtus Aprilia: Nembrini 0, Gabanella 6, Di Biase 8, Ancona 2, Puleo 10, Pitton 6, Baraschi 8, Fogante 7, Bruni 7, Milani 10, Bucci 3; Coach: Meninchincheri

DCC
Uff. Stampa N.B. Sora 2000- Foto M.Quadrini

nbsora_aprilia

nbsora_aprilia1

nbsora_aprilia2

nbsora_aprilia3

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
ANNUNCI GRATUITI
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net