18 febbraio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 280 VOLTE

La Regione ha inziato ufficialmente le procedure per il rientro nel bacino dei LSU

Le iniziative di lotta dell’UNCEM Lazio, dei Presidenti di Comunità Montane e dei Comuni utilizzatori di LSU e la disponibilità dell’Assessorato al Lavoro,   hanno finalmente portato ad un risultato veramente concreto. La Regione ha iniziato  ufficialmente la procedura a sostegno dei LSU, come previsto dalla convenzione firmata con il Ministero del Lavoro ed ha comunicato a tutti gli enti utilizzatori che è imminente la convocazione dei 140 enti interessati per far rientrare gran parte dei lavoratori nel bacino a carico dell’INPS.  Noi speriamo che la procedura entro il mese di marzo possa concludersi, ma parallelamente resta ancora aperto il problema delle spettanze degli enti per le anticipazioni fatte ai lavoratori e per pagarli fino al rientro definitivo nel bacino. La lettera che la Regione ha inviato è l’inizio di un percorso che dovremo seguire con grande attenzione, soprattutto nella parte che riguarda i salari dei lavoratori. Non abbasseremo la guardia e continueremo insieme ai lavoratori,ai Comuni e ai Presidenti delle Comunità Montane a  lottare affinché il problema LSU venga definitivamente risolto.

Il Presidente UNCEM Lazio – Prof.  Bernardo Maria Giovanone 

Commenti

wpDiscuz
Menu