13 dicembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.185 VOLTE

Lavori sul Liri: i sette dell’opposizione esternano pubblicamente i loro dubbi a Giacomo Iula

Riceviamo e pubblichiamo il seguente testo indirizzato al Presidente del Consiglio Comunale di Sora Dott. Giacomo Iula, con il seguente oggetto: “Consiglio Comunale straordinario aperto relativo alle Problematiche relative alle opere idrauliche in corso di esecuzione sul fiume Liri.

«Era il 3 novembre scorso e come Consiglieri Comunali avevamo richiesto la convocazione di una seduta straordinaria del Consiglio Comunale sulla questione Liris, il progetto in corso di esecuzione dello sbarramento-diga nel tratto urbano del fiume Liri finanziato con fondi POR FESR e comunali. Un progetto, al quale ci siamo sempre opposti fin dal suo concepimento e che sta destando perplessità crescenti nelle Associazioni e nei cittadini man mano che diventa evidente quanto si sta realizzando.

Avevamo già in passato chiesto al Consiglio Comunale di occuparsi di questa problematica, quando ancora non era stata appaltata l’opera. Le rassicurazioni del Sindaco e degli Uffici fornite in quella circostanza avevano lasciato perplessità espresse pubblicamente, che si sono notevolmente acuite quando, come tutti, abbiamo visto il cantiere. Per queste ragioni come Consiglieri Comunali abbiamo ritenuto opportuno chiedere un apposito Consiglio Comunale, questa volta aperto a tutti gli enti preposti alle autorizzazioni, anche per capire se l’iter intrapreso non abbia, come temiamo, qualche vulnus tecnico e procedimentale.

Alle comunicazioni ufficiali intraprese dal Presidente del Consiglio, l’Ardis, nella persona del suo Direttore Dottor Lasagna, aveva dato la sua disponibilità ad intervenire nei primi giorni del mese di dicembre, previo un sopralluogo sul cantiere da parte della Polizia Idraulica. Ora ci risulta che tale sopralluogo sia avvenuto da circa 20 giorni e pertanto non capiamo le ragioni di questa attesa. Per i motivi su esposti, considerando l’urgenza e l’indifferibilità della problematica, i sottoscritti Consiglieri Comunali CHIEDONO alla S.V. di trasmettere per le vie brevi questa nota all’Ardis e di sollecitare un tempestivo riscontro sulla disponibilità della data.»

I Consiglieri Comunali
ROBERTO DE DONATIS

ANTONIO FARINA
ALESSANDRO MOSTICONE
LINO CASCHERA
ANTONIO LECCE
MASSIMO ASCIONE
FAUSTO BARATTA

Commenti

wpDiscuz
Menu