venerdì 30 maggio 2014 redazione@sora24.it

Lavoro occasionale: il Comune di Sora cerca personale. Ecco le figure richieste

L'elenco completo delle figure richieste. Come presentare la domanda, chi può presentarla, dove e fino a quando

Al fine di ricercare personale per lo svolgimento di lavoro occasionale, retribuito tramite “buoni lavoro (voucher)”, presso il Comune di Sora, è indetto un bando di ricerca di personale disponibile a svolgere lavoro di natura occasionale, di tipo accessorio, reso nell’ambito delle seguenti attività lavorative: imbianchini, muratori, falegnami, idraulici, elettricisti, operai generici, operai specializzati, impiegati d’ordine, impiegati di concetto, educatori e assistenti familiari.

Potranno accedere al lavoro occasionale-accessorio: cittadini residenti nel Comune di Sora in situazione di grave fragilità sociale che richiedano interventi tempestivi: inoccupati, disoccupati, nuclei familiari con minori, a rischio di povertà estrema, nuclei familiari a rischio di esclusione sociale, in condizione di indigenza, famiglie/soggetti in situazione di grave disagio abitativo (sfratto, sovraffollamento, alloggio fatiscente… ), famiglie/soggetti in situazione di sovraindebitamento (utenze depotenziate, disattivate, cartelle esattoriali di somme elevate relative a varie utenze non pagate), soggetti sottoposti a stress psicologico/depressione a rischio suicidio per perdita di lavoro, e chiusura di attività commerciale o piccole imprese (segnalati dal servizio ASL di riferimento).

La domanda di partecipazione alla selezione, redatta in carta libera e sottoscritta, dovrà riportare tutte le dichiarazioni previste dallo schema di domanda allegato, tenuto presente che le stesse sono rese ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28.12.2000 n. 445. La firma non deve essere autenticata. La mancata sottoscrizione della domanda ne provoca inderogabilmente la nullità. Alla stessa deve essere allegata copia della dichiarazione ISEE relativa ai redditi anno 2013.

La data della scadenza del termine utile per la presentazione delle domande: ORE 12.30 DI LUNEDI’ 09.06.2014. Gli ulteriori requisiti richiesti, le informazioni relative al trattamento economico, alla presentazione delle domande e alle modalità di selezione sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Sora, albo pretorio, sezione Bandi. “In questo momento di grave recessione – ha dichiarato il Sindaco Ernesto Tersigni – sono orgoglioso di poter dare un piccolo contributo, anche se di natura provvisoria, ai cittadini che versano in condizioni di disagio”.

Della stessa opinione è anche il Consigliere delegato ai Servizi sociali Lino Caschera: “Mi auguro che attraverso questo importante progetto i cittadini comprendano la volontà dell’amministrazione di essere sempre più vicina ai bisogni e alle esigenze della comunità. Il settore servizi sociali opera giornalmente e con la massima disponibilità per ottemperare alle numerose richieste delle fasce più deboli che, purtroppo, a causa della scarsità di risorse, non sempre è possibile soddisfare. Continueremo, perciò, ad impegnarci, soprattutto nella richiesta di finanziamenti, al fine di aiutare tutte le famiglie bisognose almeno per quanto riguarda le esigenze primarie”.

Sora, 30 maggio 2014

Commenti

wpDiscuz
Menu