11 marzo 2013 redazione@sora24.it
LETTO 238 VOLTE

Le esperienze educative di eccellenza della Scuola Media “E. Facchini”

Tante e qualificate le attività creative, didattiche ed istruttive in cantiere nella Scuola Media “E. Facchini” dell’Istituto Comprensivo n. 3 di Sora. Si è conclusa da pochi giorni l’esperienza bellissima e formativa del laboratorio teatrale che ha coinvolto oltre quaranta alunni delle classi prime, e già iniziano nuove attività, con lo scopo di ampliare l’offerta formativa e stimolare i giovani studenti a scoprire in sé nuovi interessi e, perché no, nuovi talenti. Naturalmente ciò si può realizzare grazie all’entusiasmo e alla dedizione della Dirigente, dott.ssa Marcella Maria Petricca e di tutti i docenti che vivono il proprio essere insegnanti, non come un semplice lavoro, ma come una missione a tempo pieno. E allora, diamo un’occhiata da vicino alle iniziative più significative.

Proprio in questi giorni si sta svolgendo il Gio-concorso “Amico Libro”, momento culminante di un “progetto lettura” che ha coinvolto gli studenti della Scuola Media “E. Facchini” e gli alunni delle classi quinte del Scuole Primarie del Comprensivo 3, di “S. Giovanna Antida” e della  “Beata Maria De Mattias”. I partecipanti si sono “sfidati” in un “duello all’ultima pagina”, misurandosi nella loro abilità di lettori: un’occasione preziosa, in cui i giovani sono incentivati a scoprire o consolidare il piacere della lettura attraverso lo stimolo di una competizione sana e divertente. Ecco dunque una serie di iniziative rivolte a scoprire, potenziare e premiare le eccellenze. Gli studenti hanno partecipato ai Giochi Matematici di autunno organizzati dall’Università “Bocconi”, conseguendo ottimi risultati e classificandosi ai primi posti a livello nazionale. La premiazione dà lustro non solo ai “piccoli matematici”, ma anche a tutta la scuola, alla Dirigente e ai docenti che, insieme agli alunni, sono stati artefici di questo prestigioso riconoscimento.

Nell’ambito delle numerose attività di orientamento, inoltre, la “E. Facchini” offre ai ragazzi delle classi terze che hanno in progetto di proseguire gli studi presso il Liceo Classico un corso preliminare di lingua e civiltà greca, tenuto grazie alla preziosa collaborazione volontaria dell’illustre grecista sorano prof. Incani. L’obiettivo del corso è appunto stimolare curiosità e passione nei confronti della classicità, aiutando i partecipanti ad ampliare i propri orizzonti e a comprendere i legami profondi e vitali tra la cultura classica e la realtà contemporanea.

Serena Incani

Commenti

wpDiscuz
Menu