12 gennaio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 1.364 VOLTE

Liceo Scientifico di Sora protesta contro il mal funzionamento dei termosifoni

Riceviamo e pubblichiamo una segnalazione di una studentessa di Sora

“Sono un’alunna del Liceo Scientifico di Sora, stamattina abbiamo organizzato uno sciopero e vorremmo il supporto di quotidiani o siti online per farci ascoltare maggiormente.

Gli alunni del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci oggi hanno deciso di scioperare contro il mal funzionamento dei termosifoni, che vengono accesi soltanto per un paio d’ore al giorno e le aule non raggiungono la temperatura minima di 18 gradi stabilita dalla legge, costringendo gli studenti e i professori a rimanere con i cappotti per tutta la durata delle lezioni. Da più di un mese vari rappresentanti si sono lamentati con la Dirigente Scolastica, ma non hanno ottenuto nulla in quanto il sistema di riscaldamento è gestito dalla Provincia, e quindi la scuola può soltanto sollecitare la risoluzione del problema. C’erano striscioni, cori e centinaia di studenti pronti a manifestare, ma non erano presenti tutte le classi poiché è un problema che non riguarda tutte le aule. La protesta è stata sospesa dalla Polizia/Digos, in quanto manifestazione non autorizzata, i quali volevano anche far togliere i cartelloni appesi al cancello, senza motivazione. Grazie a questo sciopero, la segreteria ha finalmente chiamato la Provincia per far presente la problematica, la quale ha detto che da domani accenderà i termosifoni un paio d’ore prima e che manderà tecnici per assicurarsi il corretto funzionamento dei riscaldamenti. In caso ciò non avvenga, il Liceo è pronto a manifestare nuovamente!”

Commenti

wpDiscuz
Menu