4 aprile 2017 redazione@sora24.it
LETTO 489 VOLTE

Lirinia: ecco come le pensavano i Sorani nel 1991

“Ritiene l’elettore che debba essere istituito il comune di Lirinia comprendente i comuni di Sora, Isola del Liri, Arpino, Castelliri e Broccostella che vengono contestualmente soppressi?”.

Questo era il quesito del referendum svoltosi il 21 aprile 1991, dopo una lunga e impegnativa battaglia condotta dal Sen. Bruno Magliocchetti dal 1975. «Il verbale dell’ufficio centrale per il referendum trasmesso il giorno 24 aprile 1991 dal Tribunale di Frosinone – si legge su www.lirinia.it – evidenziò i risultati di seguito riportati: voti validi n. 29.537 su 30.750 votanti; SÌ voti n. 19.526 NO voti n. 10.011».

Il NO riscosse successo ad Arpino, Broccostella e Castelliri. Nei comuni di Sora e Isola del Liri, invece, si registrò una schiacciante vittoria del . A Sora fu addiritura un plebiscito: il SÌ venne barrato da circa il 90% dei votanti, determinando per l’appunto l’esito positivo del voto.

Nonostante la schiacciante vittoria, tuttavia, nei mesi successivi il Comune di Lirinia non vide la luce per motivi squisitamente politici. In ogni caso, l’opinione dei cittadini, soprattutto quelli di Sora, era chiaramente orientata verso il SÌ.

Commenti

wpDiscuz
Menu