lunedì 12 ottobre 2015 redazione@ciociaria24.net

Lirinia: il sogno del Sen. Magliocchetti inizia a riprendere forma dagli autobus

Tra le tantissime iniziative in programma nel 1991, anno in cui 30 mila cittadini di Sora, Isola del Liri, Arpino, Broccostella e Castelliri si recarono alle urne per esprimersi sull’istituzione del Comune di Lirinia (oltre l’80% dei sorani votò Sì), c’era anche quella della rete unica di trasporto pubblico.

Un quarto di secolo più tardi, l’idea è tornata di moda ed il progetto per realizzarla sembra già a buon punto. Secondo quanto riportato da Irene Mizzoni sul quotidiano Ciociaria Editoriale Oggi, nove amministrazioni del Sorano (Sora, Isola del Liri, Arpino, Broccostella, Campoli Appennino, Pescosolido, Fontechiari, Posta Fibreno, e Santopadre), stanno pensando ad un nuovo servizio di trasporto pubblico locale unificato che colleghi Sora ai più importanti punti dell’hinterland.

I vantaggi per la città volsca sarebbero molteplici, sia per quanto riguarda il flusso di studenti che, ad esempio, per i giorni di mercato. Ma anche dall’altra parte della barricata potrebbero esserci sviluppi positivi, perché se è vero come è vero che la presenza delle scuole è strategica per Sora, è altrettanto vero che 27.000 sorani rappresentano una bella opportunità per i Comuni del comprensorio. Tanto per fare un esempio, se il servizio fosse attivo anche al sabato sera, con un orario delle corse ben strutturato, sarebbero molti i ragazzi minorenni non dotati di automobile che potrebbero spostarsi agevolmente tra i comuni del comprensorio.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
I PIU' LETTI DI OGGI a Sora
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA