30 settembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.217 VOLTE

LSU Sora: la Regione Lazio comunica che non è possibile anticipare le retribuzioni

Gli Enti non possono anticipare somme per i Lavoratori Socialmente Utili. È quanto rende noto la Regione Lazio – Direzione Regionale Lavoro in una nota giunta al Comune di Sora nei giorni scorsi. Chiaro il contenuto della comunicazione: “Per quanto riguarda le richieste di informazioni aventi ad oggetto la possibilità, da parte degli Enti utilizzatori, di anticipare somme a favore degli Lsu, si ritiene che la normativa vigente non consenta tale soluzione”.

In base a tali precise indicazione il Comune di Sora, così come gli altri Enti che hanno a disposizione Lsu, non potranno erogare ai lavoratori alcuna somma. La Direzione Regionale precisa, inoltre, che l’erogazione degli assegni avverrà, presumibilmente a decorrere dalla prossima mensilità, ovvero da ottobre, tenendo contro della data di effettivo svolgimento dell’attività da parte di ciascun lavoratore. A tal fine gli uffici regionali hanno posto in essere tutti gli adempimenti necessari per l’avvio del monitoraggio gestito da Italia Lavoro, funzionale all’elaborazione ed all’erogazione degli assegni da parte dell’Inps.

Commenti

wpDiscuz
Menu