18 agosto 2017 redazione@sora24.it
LETTO 184 VOLTE

M5S Sora: «Si ascoltino le esigenze del Centro Anziani anche lontano dalla campagna elettorale»

Il Consigliere comunale e portavoce, Fabrizio Pintori, chiede più attenzione per chi frequenta la struttura di San Giuliano.

Lo scorso mese di marzo il M5S Sora segnalò una serie di criticità riguardanti il centro anziani ad oggi ancora sussistenti e rimaste senza risposta. Fra i problemi già segnalati preme ricordare – soprattutto per le altissime temperature che si sono registrate – che mancano le tende in tutte le finestre e soggiornare, in quest’estate rovente, all’interno delle varie stanze è difficile anche perché l’attuale allaccio alla linea elettrica permette di poter azionare un solo condizionatore in tutto l’edificio per evitare che scatti il contatore. Un ausilio potrebbe arrivare dall’impianto fotovoltaico, ma sembra che da quanto è stato realizzato non abbia mai funzionato ovvero non sia stato allacciato alla rete elettrica.

Ovviamente le istanze provenienti dal Centro Anziani sono state rappresentate puntualmente all’Amministrazione De Donatis, ma non sembra che siano finora pervenuti riscontri o risposte soddisfacenti. Infatti, nonostante le formali richieste, restano ancora sul tavolo in attesa di un soluzione sia il problema relativo al mancato funzionamento dei pannelli solari che altri problemi, quali: il completamento del campo di bocce; la fornitura dei quotidiani e della pulizia del Centro attualmente effettuata da alcuni dei soci.

Un’esigenza molto sentita, inoltre, riguarda l’elevata difficoltà di alcuni soci di poter raggiungere la struttura ricreativa in quanto situata in una zona periferica. Pertanto, si esorta l’Amministrazione De Donatis a voler garantire, come richiesto dai rappresentanti del Centro il trasporto anche per queste persone prevedendo una fermata del bus navetta presso via S. Lucia.

Ogni giorno la struttura di via Camangi è frequentata da circa ottanta soci, fra i quali inizia a crescere il malumore e la delusione anche in considerazione del fatto che il Centro è sempre stato a disposizione del Comune in varie manifestazioni quali la “Festa degli Alberi” e la “Festa degli Anziani” (che si rivolge a tutte le persone anziane della città non solo agli iscritti al Centro) e sarebbe stata gradita altrettanta disponibilità, attenzione ed ascolto da parte delle Istituzioni nel risolvere i problemi segnalati.

Commenti

Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati
Gianluca Calicchia

Vorrei far presente anche il malumore di alcuni abitanti della zona del centro anziani,i quali per rientrare nelle proprie case devono fare lo slalom tra le vetture parcheggiate Lungo la strada ,quando hanno a disposizione la possibilità di parcheggiare la macchina in un piazzale pubblico che dista dal centro 100 mt.

wpDiscuz
Menu