14 marzo 2014 redazione@sora24.it
LETTO 377 VOLTE

Massimiliano Bruni eletto all’Assemblea Nazionale FDI – Alleanza Nazionale

Al congresso fondativo del nuovo partito FDI-ALLEANZA NAZIONALE entusiasmo e passione sono stati i sentimenti prevalenti che hanno accompagnato il dibattito politico della due giorni di Fiuggi. Per la prima volta nella storia della destra italiana si sono fatte le primarie per selezionare la nuova classe dirigente e per ricreare, dopo tanti anni, una nuova destra italiana. Il cittadino ritorna a scegliere e a decidere, com’è giusto che sia; oltre 250.000 persone hanno scelto i 3250 grandi elettori in rappresentanza del Consiglio Nazionale.

Per la prima volta nella storia della destra italiana è stata eletta una donna come leader…da Giorgio Almirante a Giorgia Meloni, una scelta convinta, una eredità pesante ma necessaria e opportuna per la destra italiana. La rappresentanza sorana è stata presente con una sua propria delegazione; Martina Sperduti, Angela Lucia Moncelli, Massimiliano Bruni e Riccardo Alviani sono stati scelti, per l’appunto, dalle primarie avute di recente in piazza S. Restituta. Importante il riconoscimento ed i voti conquistati nel congresso da Massimiliano Bruni eletto all’Assemblea Nazionale; basti pensare che solo il 15% dei grandi elettori ne poteva far parte.

Rilevante è stata la sua prima azione politica: ha raccolto oltre 200 firme con le quali ha potuto presentare al Consiglio Nazionale una propria mozione, votata all’unanimità, che obbliga il partito ad’affrontare il delicato problema riguardante il maltrattamento sui neonati e bambini. Bruni suggerisce di intervenire politicamente presso il Garante della Privacy e sullo Statuto dei Lavoratori, affinché si possano installare obbligatoriamente delle telecamere negli asili al fine di garantire la sicurezza e tutelare, maggiormente, la salute dei più piccoli.

Commenti

wpDiscuz
Menu