Pubblicità

Migranti: «Se queste sono le risposte del Sindaco De Donatis…». Nuovo affondo di Vitale

Pubblicato ilmercoledì 16 novembre 2016   
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa a firma di Antonio Vitale Coordinatore locale “NOI con SALVINI – SORA

Pubblicità

«Nei giorni scorsi avevamo segnalato al sindaco che la situazione immigrati non poteva essere gestita nelle modalità decise dalla Prefettura. Avevamo proposto di far effettuare controlli sulle strutture adibite all’accoglienza da parte delle Cooperative che avevano risposto ad una convenzione, non ad una gara, originata dalla sempre criticabile Prefettura.

Avevamo posto non da ieri, problematiche relative alla sicurezza dei cittadini di Sora relativa alla presenza non più mascherata di clandestini / richiedenti asilo che sostano, in assoluta mancanza di controlli, davanti a esercizi commerciali e presso il polo universitario di via Napoli (l’elenco potrebbe essere lungo ma ci fermiamo). Ebbene il Sindaco, adotta la tattica del Prefetto delle non risposte, e dopo aver comunicato che lunedì 14 si sarebbe incontrato con il Prefetto non comunica niente!

Il giorno dopo, invece, si riunisce segretamente nel suo Ufficio con una parte dell’Amministrazione e si fa dettare legge dal Presidente della Cooperativa INTEGRA ONLUS Klodiana CUKA, su come deve gestire i clandestini, attualmente presenti nell’ex caserma dei Vigili del Fuoco in via Barca San Domenico.

Il sindaco DE DONATIS è a conoscenza che:

  • i clandestini gestiti dalla INTEGRA ONLUS sono inseriti nello SPRAR, come riportato da organi di stampa? Da quando? Come mai non è stata fatta comunicazione da questa Amministrazione (sa la trasparenza !!)
  • la INTEGRA ONLUS, nella persona della presidente Klodiana CUKA, si è opposta allo sgombero dei clandestini ordinato dal sindaco Lampazzi di S. Giuliano di ROMA (FR), sindaco del PD non di LEGA NORD – Noi con SALVINI?
  • La INTEGRA ONLUS, sede a Lecce ma con molte ramificazioni in ITALIA, non mantiene comportamenti trasparenti con i suoi collaboratori, speculando sull’accoglienza. 1 Se è la stessa cooperativa nominata nel rapporto NAGA, non della Lega-NoiconSALVINI, dell’aprile 2016 “Indagine sul sistema di accoglienza dei richiedenti asilo a Milano e Provincia (clicca qui) il sindaco, avrà molto da meditare, se la presidente CUKA, vuole esportare lo stesso modello a SORA.

Chiediamo al sindaco DE DONATIS:

  • ma i controlli da far effettuare sulle strutture cittadine occupate da clandestini gestiti da varie cooperative a che punto sono, visto che aveva dichiarato di firmare ordinanze a raffica, come a Cassino?
  • Invece di chiudersi coattivamente nel suo ufficio, non sarebbe stato opportuno un incontro pubblico per portare a conoscenza della cittadinanza, sempre in piena trasparenza, i dettagli o almeno le linee guida di tale accoglienza?
  • La modifica del piano SPRAR, se realizzata, è nell’ottica di ricevere la mancia elettorale di 500€ (una tantum) per ogni profugo dal governo RENZI, fortemente stimato dal sindaco?
  • Dopo lo spot, come pensa di controllare l’operato delle cooperative / Caritas che operano sul territorio comunale ai fini della sicurezza e tranquillità dei cittadini?
  • Come spiega tanto attivismo sul versante dell’immigrazione e la poca attenzione su quello sociale dei cittadini sorani in difficoltà?
  • E’ disponibile ad organizzare un incontro pubblico per illustrare alla cittadinanza come viene svolto il servizio di accoglienza e dare risalto ai numeri veri, sempre alla luce della trasparenza?
  • E’ disponibile ad effettuare, con noi, ispezioni nelle strutture di accoglienza per verificare che sia attuato quanto prescritto nel bando si convenzione della Prefettura?

Comprendiamo il disappunto del Sindaco DE DONATIS che viene distolto da argomenti più importanti quali:

  • sicurezza delle scuole interna ed esterna,
  • Ospedale in bilico,
  • Candidature per le Elezioni Provinciali,
  • Scricchiolii della maggioranza, ecc.,

ma riteniamo necessario dare alla cittadinanza un segnale di attenzione che al momento manca, evidenziata ancor più da una quasi adagiarsi sul “CARPE DIEM” di questa Amministrazione».

Nota 1 – CLICCA QUI
Nota 2 – CLICCA QUI

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
ANNUNCI GRATUITI
Menu
Ciociaria24 Verdana Srl 800-090501 info.ciociaria24.net