13 agosto 2014 redazione@sora24.it
LETTO 5.376 VOLTE

Montecassino accorpata alla Diocesi di Sora?

A quanto pare non si tratterebbe più di una semplice indiscrezione

Negli ultimi tempi circola una voce insistente riguardante la Diocesi di Montecassino: in virtù di una riorganizzazione delle Chiese locali voluta da Papa Francesco, Montecassino resterebbe Abbazia mentre le parrocchie che fanno parte della sua diocesi verrebbero accorpate alla Diocesi di Sora Aquino Pontecorvo, sotto la guida del vescovo Mons. Gerardo Antonazzo.

Diocesi-di-Sora

Al momento non ci sono ancora dichiarazioni ufficiali in merito, tuttavia alcune testate on-line, come ad esempio Ciociaria Quotidiano, hanno già dato praticamente per certa la notizia (clicca qui). Attualmente i numeri delle due diocesi sono i seguenti: Sora Aquino Pontecorvo, oltre 1400 kmq per 154 mila abitanti; Montecassino, 80 mila abitanti per 53 parrocchie.

fortot

Qualche cenno storico: la Diocesi di Sora fu eretta nel III Secolo, l’Abbazia di Montecassino nel VI. La Diocesi di Sora (vedi mappa in alto) si estende a nord per tutta la Valle di Roveto, fino alle porte di Avezzano, mentre a sud fino ai confini con Atina (Diocesi di Montecassino, così come Villa Latina, Belmonte, S.Elia, Cassino, Vallerotonda, Viticuso, Acquafondata ecc.) e poi fino a Piedimonte San Germano (Aquino Pontecorvo). Quella di Montecassino, invece, “sconfina” in Campania, precisamente nei comuni di Rocca d’Evandro (Caserta) e S.Pietro Infine (Caserta).

TERRA_DI_LAVORO

Per concludere, una curiosità: dando un’occhiata alle mappe storiche si può riscontrare che accorpando le due diocesi si otterrebbe un territorio, escludendo la parte abruzzese, pressappoco identico a quello dell’antico Distretto di Sora nella Provincia di Terra di Lavoro (Campania), soppresso dal Fascismo nel 1927 per dar vita all’attuale Provincia di Frosinone. I distretti di Terra di Lavoro, lo ricordiamo, erano in totale 5: Caserta, Sora, Gaeta, Nola e Piedimonte d’Alife.

TL

Commenti

wpDiscuz
Menu