25 ottobre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 504 VOLTE

Nella Chiesa Madre del Cimitero Comunale di Sora le celebrazioni in occasione della ricorrenza di tutti i santi e dei defunti

Un accorato appello alle autorità amministrative di Sora è stato lanciato dal cappellano della chiesa madre del Cimitero di Sora, don Mario Zeverini. Ne riportiamo alcuni stralci.“Come negli anni precedenti e nello  stile  “per non dimenticare” desidero ricordare che  il culto dei defunti è proprio la sfida alla memoria personale, cittadina e  amministrativa. Questo perchè  non dimentichiamo  chi, operando prima di noi, ha dato valore alla nostra vita cittadina  illustrandola con i valori dell’arte, della cultura, dell’artigianato, del commercio, della politica, dello sport, della chiesa del lavoro ecc.  ed ha portato in giro per l’Italia e per il Mondo il nome di Sora, tanto che rinnovo la proposta.“Quando il giorno del due novembre vi porterete nel cimitero per deporre corone di fiori alla memoria, perché non deporne  una anche alla memoria di tutti quei cittadini di Sora che hanno illustrato in ogni  campo la nostra Città ?”. Il Cimitero, in questi giorni, è il più grande luogo dell’incontro ed anche l’occasione per conoscere i nomi di  quanti, amici e conoscenti, nell’ultimo anno vi ci sono trasferiti in modo definitivo. Questa constatazione sarà per  noi occasione  per riflettere come “il testimone della vita” che ora abbiamo tra le mani, viene da lontano e, noi dopo aver percorso il tratto a noi assegnato, lo dovremo consegnare in condizione da poter continuare in scioltezza la corsa, mentre la nostra si fermerà per sempre proprio in questo recinto. Il giorno  1° nov. alle  ore 15  sarà  celebrata  una santa messa nel cortile interno del cimitero Vuole essere  questo l’omaggio religioso della Città per tutti i nostri defunti recenti e del passato. Penso che anche voi, nella vostra veste istituzionale, sarete presenti proprio per rappresentare l’intera cittadinanza che  compie questo gesto di riconoscenza e di pietà religiosa”.

Questo il calendario ufficiale delle celebrazioni previste  per il 31 ottobre, 1° e 2 novembre,  che si terranno tutte all’interno del Cimitero sorano.

31 Ottobre, mercoledì: ore 17,30 – S. Messa per i ragazzi ed i  giovani defunti.

1° Novembre, giovedì: ore 8,00 – S. Messa festiva;
ore 11,30 – S. Messa per i sacerdoti defunti.
ore 15,00 – Celebrazione Eucaristica per tutti i defunti.

2 Novembre, venerdì: ore 8,00 – S. Messa –  Chiesa Madre;
ore 8,15 – Cappella S. Rocco;
ore 9,00 – Cappella S. Bartolomeo;
ore 9,45 – Cappella S. Silvestro;
ore 10,00 – Chiesa Madre;
ore 10,45 – Cappella S. Spirito;
ore 11,00 – Cappella S. Francesco;
ore 12,00 – Chiesa Madre – S. Messa per i militari caduti;
ore 15,00 – Chiesa Madre – Adorazione del SS. mo;
ore 16,00 –  Chiesa Madre –  S. Messa per le altre Confraternite.

4 Novembre, domenica:ore 8,00 – S. Messa –  Chiesa Madre;
ore 16,00 – S. Messa – Zona Cimitero – Via Cocorbito.

Si precisa che le offerte durante la S. Messa celebrata alle ore 15,00 del 1° Novembre saranno raccolte dai volontari della “S. Vincenzo de’Paoli” e destinate ai bisognosi, come forma di suffragio per i defunti.

Commenti

wpDiscuz
Menu