5 luglio 2013 redazione@sora24.it
LETTO 3.535 VOLTE

“Non piango, non lo permetteresti”. L’ultimo saluto a Dany Spica

Si sono svolti ieri pomeriggio, nella chiesa dell’Immacolata ad Isola del Liri, in zona Quattro Strade, i funerali di Dany Spica, l’operaio trentottenne improvvisamente scomparso nella notte tra Sabato 29 e Domenica 30 Giugno. Una folla composta si è radunata nella chiesa e nel piazzale antistante per stringersi intorno alla famiglia nel giorno più duro, quello dell’addio.

Al termine della cerimonia funebre un applauso spontaneo ha accolto l’uscita della bara dall’edificio religioso. Poi, di nuovo il silenzio. Il pianto discreto, quasi impercettibile dei familiari, degli amici di sempre, dei compagni di lavoro, è stato un ultimo toccante segno di amore nei confronti di un uomo conosciuto da tutti per la sua allegria e voglia di vivere.

Dany verrà ricordato così. Quando si parlerà di lui lo si farà con il sorrriso sulle labbra. ne siamo certi. Un messaggio postato ieri sera sulla sua bacheca Facebook da un amico d’infanzia, conferma tutto quanto appena scritto:  “Non piango, non lo permetteresti. Brindo con la tua parte che rimane in me, farai altrettanto con la parte di me che con te è volata. Non esisterà tempo, a presto mio amico!”

Lorenzo Mascolo – Sora24

[nggallery id=1026]

Commenti

wpDiscuz
Menu