1 settembre 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.900 VOLTE

Notte Bianca dello Sport, Volsci Rugby entusiasta: «Sora è tornata a brillare di una luce meravigliosa»

Per la Volsci Rugby Sora, la notte bianca dello sport 2014 doveva essere un modo per avvicinare i giovani e i meno giovani allo sport dal pallone ovale. Il tutto doveva concludersi con un allenamento delle varie categorie dagli U8 agli U16, un minitorneo e varie fasi di gioco, insomma la manifestazione relativa al rugby doveva concludersi in circa 2 ore. Grazie alla riuscita dell’evento e della partecipazioni di tantissime associazioni, moltissimi bambini hanno voluto provare a giocare con un flusso ininterrotto dal pomeriggio fino a tarda sera!

notte-bianca-dello-sport-Sora-2014-minirugby2

C’è stato un coinvolgimento totale con tanto entusiasmo e bisogna dirlo sabato sera, Sora è tornata a brillare di una luce meravigliosa che è la voglia di fare qualcosa per Sora. “Finalmente una bella iniziativa per le associazioni sportive, per la gente di Sora e per i commercianti che hanno visto riempire i propri locali” afferma Fava Francesco il Presidente della Volsci Rugby e continua ” dare spazio alle attività che si impegnano sul territorio e oltre, vuol dire dare visibilità a Sora, città con forti tradizioni sportive, che ha dato i natali a grandi atleti, ma anche ad artisti, architetti, registi e personaggi dello spettacolo”. Un ringraziamento all’amministrazione comunale e a tutta la macchina organizzativa, in particolare all’ ing Eugenia Tersigni e al Geometra Capobianco per l’estrema disponibilità.

notte-bianca-dello-sport-Sora-2014-minirugby

notte-bianca-dello-sport-Sora-2014-minirugby3

Commenti

wpDiscuz
Menu