martedì 18 agosto 2015

Nuova richiesta assunzioni per l’ospedale SS. Trinità. Ecco la “lista della spesa”

Egr. Dott. Cirillo (Coordinatore attività personale staff Direttore Generale A.S.L. Frosinone), tra circa due settimane, le misure temporanee individuate per affrontare la carenza dell’organico dei reparti di Pediatria-Nido, Cardiologia, Ostetricia e Ginecologia giungeranno al termine e si ripresenterà in tutta la sua drammaticità lo spettro della chiusura per i citati Reparti. Il rinnovo delle medesime scelte, pur evitandone la chiusura, non farà altro che posticipare nuovamente il problema, che necessita, invece, di scelte razionali ed incisive per la sua soluzione.

È noto che l’emergenza del personale colpisce tutte le figure professionali: medici, infermieri, tecnici, ausiliari. Il loro numero, spesso, non permette adeguate turnazioni e riposi del personale in servizio e, fatto ancor più grave, rischia di compromettere la quantità e la qualità delle prestazioni sanitarie. Eppure i continui articoli di stampa, concernenti i problemi della sanità provinciale, dovrebbero spronare la dirigenza a ricercare le soluzioni migliori per offrire una sanità dignitosa ed a misura d’uomo, che si incammini verso l’autonomia provinciale, scongiurando i cosiddetti viaggi della speranza o, comunque, disincentivando la mobilità passiva, a tutto vantaggio del bilancio di codesta Azienda.

Premesso quanto sopra, si prega di voler richiedere, con la massima urgenza, alla Regione l’autorizzazione per l’assunzione in deroga del seguente personale: due cardiologi; due pediatri; un ginecologo. Solo l’assunzione a tempo indeterminato del personale eviterà in futuro il ripetersi di un’analoga situazione. La sanità deve svoltare in positivo con soluzioni di ampio orizzonte temporale, che permettano lo sviluppo dell’offerta sanitaria ed il rispetto dei L.E.A.. Si prega, altresì, di non voler ripiegare su soluzioni di breve respiro, economicamente dispendiose quali l’utilizzo dell’auto medica in luogo di un cardiologo od il ricorso alle prestazioni straordinarie esterne. Quest’ultimo concetto è stato espresso anche dalla Corte dei Conti con la Sentenza n. 33/2015 (emessa nei confronti dell’A.S.L. di Frosinone!) la quale ha esplicitamente riconosciuto come più conveniente l’assunzione del personale a tempo indeterminato rispetto a misure provvisorie prolungate nel tempo.

Ferma restando la necessità di trovare un cardiologo, qualora le deroghe non venissero concesse, si prega di esaminare la possibilità di confermare il personale medico, temporaneamente assegnato al “Ss. Trinità”, per un periodo di tempo superiore ai tre mesi finora concessi allo scopo di ottenere una maggiore continuità di servizio in favore delle persone bisognose di cure.

Il Portavoce del Meetup
“Amici del MoVimento 5 Stelle Sora”
Fabrizio Pintori

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
Menu
Ciociaria24