4 luglio 2014 redazione@sora24.it
LETTO 1.004 VOLTE

Ospedale SS. Trinità: è allarme rosso. Anziani fuori regione? Bambini chissà dove?

Circola con insistenza la voce che al SS. Trinità sono ormai prossimi alla chiusura il Servizio di Pediatria a cui necessariamente seguirà ostetricia. Spero vivamente che ciò sia solo frutto di un equivoco, per cui chiedo ai responsabili a tutti i livelli di fare finalmente chiarezza di una vicenda squallida e discriminatoria nei confronti dei cittadini del distretto “C”. Mi sforzo di pensare che non avremo lo stesso trattamento che abbiamo avuto con Ortopedia, chiuso, malgrado le assicurazioni reiterate .

Se fosse accertato delle ulteriori chiusure , cosa dobbiamo pensare che è la risposta del potere che ammonisce che le sue armi di dissuasione sono più forti della prassi democratica con cui i sindaci e le Associazioni hanno voluto richiamare l’attenzione sul torto che si stava facendo a 120.000 cittadini. Cosa dobbiamo pensare di una gestione che può erogare cifre da lotteria per premiare , giustamente, professionisti che hanno ben operato e non si trovano 60.000 € per gestire il Registro tumori; cosa dobbiamo pensare di una gestione che eroga soldi a piene mani per acquistare prestazioni esterne e non pensa che sarebbe più proficuo assumere giovani disoccupati, ci sono medici e infermieri disoccupati; cosa pensare di una gestione che sopporta la sospensione di un servizio per alcune ore, perché come riferito all’assemblea dei sindaci mancavano 350 € per acquisto di materiale di consumo.

Presidente Zingaretti non crede che i cittadini debbano sapere la verità, non crede che i cittadini debbano sapere chi li ha condannati a ricoverare per traumi i loro anziani fuori regione, o potrebbe condannarli ad avere figli che nascono a centinaia di KM dalla casa dei propri cari? Vorrei con forza che Lei mi potesse rispondere che ho dato corpo a fantasmi , se del caso me ne dolgo e mi scuso, se al contrario fosse vero le chiedo e con me i cittadini tutti di individuare chi ha decretato la fine della Sanità in Alta Terra di Lavoro e prenda nei suoi o nei loro confronti i provvedimenti del caso. Personalmente la ho sempre ritenuto un democratico, ma ricordi che con la chiusura dell’Ospedale di Sora state negando la democrazia al territorio.

RODOLFO DAMIANI per A.D.O. e COMITATO ART. 32

Commenti

wpDiscuz
Menu