30 ottobre 2012 redazione@sora24.it
LETTO 829 VOLTE

OSPEDALE SS. TRINITA’: Sabato 3 donazione di un Ecocardio Transesofageo

No, non può essere un caso se un gesto del genere – la donazione di un apparecchio importante e costosissimo – viene da un privato. E, ancor più, non può essere un caso se il privato di cui parliamo è il Cappellano militare dell’ Esercito Italiano nel territorio della provincia di Frosinone.

Sabato prossimo 3 Novembre, alle ore 11,30, all’Ospedale di Sora, Sala Riunioni presso la Direzione Sanitaria, Cerimonia di consegna al Reparto di Rianimazione del MyLabSeven, moderno Ecocardio – Transesofageo, donato dal Colonnello Don Angelo Moncelli, Cappellano dell’ Esercito Italiano in Ciociaria.

Abituato alla cura spirituale delle anime di fedeli, militari, combattenti, feriti, etc., il nobile gesto dimostra che la generosità delle persone  può non avere confini. In un’epoca in cui ciascuno pensa più a sé, le risorse pubbliche sono sempre più scarse, rinunciare alla liquidazione del servizio di una vita per accrescere il patrimonio tecnologico di un Ospedale significa anche voler “curare” globalmente e meglio l’essere umano, in questo caso tutti coloro che potrebbero essere assistiti dal Reparto di Rianimazione  dell’ Ospedale di Sora. Insomma assistenza a tutto campo e un gesto da prendere ad esempio e da sprone per far crescere la cultura della donazione nel nostro territorio!

Il prezioso e costoso macchinario, di cui il Reparto è sprovvisto, è indispensabile per la diagnosi – a letto del paziente – di gravi disfunzioni cardiache nel paziente “critico” e permette una più veloce e più appropriata diagnosi, guidando al trattamento terapeutico più idoneo, contribuendo cosi a salvare vite umane con modalità innovative. Costruito dalla Ditta Esaote, eccellenza italiana nel campo, è uno strumento modernissimo, specifico per la Rianimazione da poco presentato al Congresso nazionale della Società Italiana di Cardiologia.

Alla Cerimonia di consegna, oltre alla Direzione aziendale guidata dal Dr. Mauro Vicano, saranno presenti autorità militari, civili e religiose nonché autorevoli personalità scientifiche

Ufficio Stampa Asl

Commenti

wpDiscuz
Menu