sabato 30 luglio 2011 redazione@sora24.it

Patto Democratico: lunedì incontro programmatico

La lista Patto Democratico, che alle recenti elezioni amministrative di Sora ha appoggiato il candidato sindaco, ora consigliere comunale Roberto De Donatis, prosegue compatta nella sua azione politica di controllo e monitoraggio dell’amministrazione.

Il risultato elettorale è sembrato a tutti cristallino: un centrosinistra diviso non può essere assolutamente competitivo a Sora, e alla luce di ciò, chi ha forzato la mano all’interno del Partito Democratico per portare comunque avanti un candidato sindaco non riconosciuto dai cittadini, avrebbe dovuto e dovrebbe ancora fare un passo indietro.

Ad oggi, attestata la lentezza e l’imbarazzo con cui la direzione provinciale del Partito Democratico ha riconosciuto la sconfitta nelle amministrative di Sora, con una lista che ha raccolto un minimo storico nazionale del 2,5% con 440 voti, mentre addirittura la componente di Sora rappresentata dal segretario, senza più un presidente e un direttivo di riferimento, continua come se nulla fosse avvenuto, con dichiarazioni entusiastiche di rimettersi al lavoro per la conferenza d’autunno e di dar vita ad una fantomatica “giunta ombra”, mentre la soluzione più costruttiva e più onesta sarebbe stata solo quella di rimettere il proprio mandato di segretario, la lista Patto Democratico ha deciso di darsi intanto una sua organizzazione interna per appoggiare nell’azione amministrativa, seppur dai banchi di minoranza, il consigliere De Donatis, unico consigliere di Sora di riferimento per il centrosinistra.

A questo proposito Patto Democratico, facendo seguito anche alle riunioni avute con le altre liste, Partito Socialista e Progetto Città – Sinistra Unita, lunedì sera terrà un incontro fra i componenti della lista e i suoi simpatizzanti per discutere sulle prospettive politiche del raggruppamento e fare il punto critico sull’azione amministrativa della città.

Gabriele Di Vito

Commenti

wpDiscuz
Menu