venerdì 2 maggio 2014 redazione@sora24.it

“Pensionati accolti in modo indecoroso all’ufficio postale di Sora”

La Lega SPI CGIL di Sora prende una chiara posizione di denuncia verso la modalità in cui i pensionati di Sora vengono accolti all’interno dell’ufficio postale centrale della città. «Una situazione indecorosa e di scarso riguardo nei confronti dei cittadini e soprattutto dei pensionati che ad inizio mese si trovano costretti ad una interminabile fila che termina presso sportelli sempre più carenti di personale» a denunciarlo è il Segretario provinciale dello SPI CGIL di Frosinone, Domenico De Santis.

«La situazione è ulteriormente aggravata dalle condizioni in cui i pensionati sono costretti all’interminabile attesa: l’ufficio ha pochissimi posti a sedere e pertanto le persone sono costrette a stare in piedi anche per intere ore» spiega Veneranda Di Carlo, responsabile della Lega di Sora,«e questo quando si tratta di pensionati non è accettabile soprattutto se si considera che la situazione viene a crearsi ogni inizio mese ed anche questi giorni assistiamo alla medesima scena fatta di persone, a volte anche anziane, costrette a sostare fuori l’ufficio con un numeretto in mano in una lunghissima attesa per poi scoprire computer chiusi e senza addetti.»

Domenico De Santis
Segretario provinciale SPI CGIL Frosinone

Commenti

wpDiscuz
Menu