mercoledì 28 agosto 2013 redazione@sora24.it

PETIZIONE DI SORA24: firmano anche Tersigni, Petricca e Bifera

Il sindaco Ernesto Tersigni sottoscrive (vedi foto) la petizione di Sora24 nella quale si propone alle associazioni sportive sorane che hanno una propria scuola ed usufruiscono per questa degli impianti pubblici (gratuitamente), di riservare (sempre gratuitamente) ai Servizi Sociali del Comune di Sora una percentuale dei propri allievi, di modo che anche i giovani meno fortunati possano frequentarne i corsi.

Anche l’Asssessore al ramo Andrea Petricca garantisce il suo sostegno all’iniziativa, impegandosi a portarla avanti: “Nei prossimi giorni convocheremo una riunione con le associazioni per trovare un punto di incontro e stabilire criteri precisi nell’assegnazione dei posti da riservare ai giovani che, pur volendo, non hanno la possibilità di svolgere attività sportive”.

Messaggi positivi arrivano anche dal mondo delle società sportive cittadine. Stefano Bifera, da sempre impegnato nel basket sorano, dichiara: “Appoggiamo con entusiasmo l’iniziativa di Sora24. Del resto non potrebbe essere altrimenti visto che le nostre società (Pianeta Basket 2003 e NB Sora 2000 ndr) sono già da tempo molto attive nel sociale, attraverso la promozione dell’attività sportiva tra i giovani diversamenti abili”.

Le società nelle quali collabora coach Bifera, tra l’altro, hanno investito nel recente passato ingenti somme a fondo perduto per il completamento del palasport tensostatico di via Trecce interno allo Stadio Panico, proprio allo scopo di garantire continuità ad un progetto che prevede, oltre alla crescita della prima squadra (la NB Sora 2000 militerà in C2 con ambizioni di vertice), la diffusione della pallacanestro in ogni strato sociale della città del territorio.

Lorenzo Mascolo – Sora24

Commenti

wpDiscuz