14 gennaio 2012 redazione@sora24.it
LETTO 487 VOLTE

Piano scuola, Abbruzzese: “Salvata l’offerta formativa”

“Il nuovo Piano di Dimensionamento delle Istituzioni Scolastiche approvato dalla giunta regionale del Lazio ha visto accolte molte delle richieste avanzate dai singoli territori provinciali che, dal canto loro, hanno dovuto fare i conti con una serie di paletti fissati dalla Legge Finanziaria, vincoli legati soprattutto alle nuove disposizioni normative sulla razionalizzazione della spesa dell’organizzazione scolastica. A conti fatti, in provincia di Frosinone il Piano approvato dal governo di Renata Polverini, tenuto conto delle difficoltà interpretative che si sono avute in queste ultime settimane, è riuscito comunque a garantire il diritto allo studio per i nostri ragazzi e l’offerta formativa, oltre al fatto che gli accorpamenti non hanno inciso più di tanto sul numero dei dirigenti scolastici e sulla dotazione del personale amministrativo scolastico. Ed ancora, elemento a mio avviso fondamentale, la delibera approvata dalla Giunta, non ha modificano né la composizione delle classi, né ha portato ad una riduzione del numero degli insegnanti.
E’ per questo che voglio esprimere un plauso all’ottimo lavoro condotto dall’assessore all’Istruzione, Gabriella Sentinelli, che è riuscita a trovare la sintesi e a portare in approvazione un provvedimento di fondamentale importanza per l’istituzione scolastica locale e regionale. Una delibera che ha visto tutti convergere, nel metodo e nei contenuti, sulle indicazioni giunte dal Ministero dell’Istruzione per razionalizzare i costi e la spesa scolastica nelle cinque province del Lazio”. Lo ha dichiarato in una nota Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio.

Commenti

wpDiscuz
Menu